Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Al Bonadies di Ravello presentato Amar-Luna, il corto che ha vinto a New York

Più informazioni su

Sabato 10 novembre, all’Albergo Bonadies di Ravello è stato presentato lo short movie “Amar-Luna” prodotto dal cav. Andrea Carrano-Bonadies e PartenoFilm. Il mediometraggio, vincitore al Columbus Royals Awards di Manhattan, diretto dal giovane regista salernitano Vincenzo De Sio è stato molto apprezzato dal folto pubblico che si è recato nella sala Bella Vista sul Mare del Hotel Bonadies. La serata è stata presentata dalla prof. Maria Rosaria D’Alfonso, scrittrice e giornalista, che ha presentato il video con un’approfondita relazione e raccontato al pubblico le fasi salienti della nascita del progetto. Sono intervenuti anche il produttore cav. Andrea Carrano-Bonadies il quale ha tenuto a sottolineare che “questo progetto è nato per gioco. Una sera mentre ero a tavola con la mia famiglia e con De Sio e Liberti abbiamo deciso di buttarci in questa avventura”. Un ‘avventura, cominciata con il piede giusto “al primo colpo abbiamo vinto 3 premi a New York, una cosa non facile”. Dopo la proiezione del cortomtraggio, sono intervenuti anche il regista Vincenzo De Sio “sono contento di questo successo, un ottimo lavoro e vorrei ringraziare di cuore il cav. Carrano e la famiglia”, l’autore della sceneggiatura, Luigi Liberti “Vincere in America è stato un gran successo”, anche Liberti ringrazia il produttore “un grazie va sicuramente al cav. Carrano, il quale a Brooklyn è una vera è propria star e con lui sicuramente riusciremo a fare altri progetti”. L’autore della miglior sceneggiatura del Columbus Royals Awards anticipa anche i prossimi progetti “Robert De Niro ha visto il nostro corto ed è rimasto meravigliato e ci ha invitati al TriBeCa Film Festival.” Hanno concluso la serata gli interventi di alcuni attori del corto, Giuseppe Ariano e Mirko Zagarella. La serata si è conclusa con la degustazione di prdotto tipici della campania, il tutto preparato dagli Chef del ristorante Bella Vista sul mare dell’Hotel Bonadies (Ravello, 089857918). La pasta è stata offerta dal pastificio “Antiche tradizioni di Gragnano” di Antonio Cesarano i vini dalle cantine vinicole “Terre stregate” del beneventano e “La mura” di Santa Maria la carità. La serata si è conclusa con il tradizionale taglio della torta, un torta a forma di Amar-Luna.


Intervista al produttore, cav. Andrea Carrano Bonadies


cav. Carrano, com’è nato questo progetto?
E’ nato per gioco, una sera ero a cena con la mia famiglia e il regista De Sio e così gli ho proposto quest’idea nascosta in un cassetto e abbiamo pensato di realizzarla.


Un vero e proprio sogno nel cassetto che si è realizzato?
Si, sin da giovane sono sempre stato attirato dal cinema. Con impegno, sacrificio e anche un pò di fortuna per aver trovato tempo bello durante le riprese e anche la disponibilità di Ravello, abbiamo pensato poi di presentare il tutto al Columbus di New York partendo senza speranze.


Alla fine qualche soddisfazione?
Una grande soddisfazione, siamo partiti dal nulla e a New York abbiamo ricevuto ben 3 premi (su 6 nomination) per quest’opera.
I sacrifici, l’impegno e la dedizione sono stati ricompensati con gran soddisfazione. La statuetta ci è stata consegnata da Anthony Hopkins e personalmente mi sono sentito onorato visto che sono anche cittadino onorario di Brooklyn.


Ma Amar-Luna si fermerà qui?
No, con il corto torneremo negli USA ad Aprile, al Tribecca Film Festival di Robert De Niro. Proprio De Niro, il quale ha visionato il nostro short movie ci ha invitato alla manifestazione. In più faremo un sequel del corto e in pentola ci sono già altri progetti che bollono.


Umberto Gallucci – ag. partenopress.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.