Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense finesettimana con la Festa della Castagna al Faito

Più informazioni su

Vico Equense. Un weekend sul Faito per la Festa della castagna che celebra quest’anno la sua quattordicesima edizione ed è la sagra più importante della penisoa Sorrentina. Due giorni dedicati a natura e gastronomia riproposti dai tenaci organizzatori del consorzio degli operatori turistici del Faito e dell’associazione volontari del Faito. Dopo il positivo esordio di sabato scorso, domenica il Faito è stato investito da una pesante nevicata: una coltre di oltre 20 centimetri, ha così impedito domenica scorsa lo svolgimento la seconda giornata dell’evento oranizzato per valorizzare uno dei prodotti tipici del monte. Ciononostante negli ultimi giorni gli organizzatori della kermesse dedicata al celebre frutto di bosco si sono dati da fare per offrire al meglio per questo fine settimana l’area espositiva che presenta nuovi stand dedicati all’artigianato (legno, presepiale, ecc.) e ai prodotti tipici, il tutto nella zona boschiva limitrofa al Centro sportivo, che da sempre ospita la manifestazione gastronomica. Regina della festa è quest’anno la caldarrosta, preparata su capienti braci e voluminosi cilindri rotanti ripieni di carboni ardenti. Per celebrare un raccolto di castagne di ottima qualità, i buongustai potranno gustare gli gnocchetti al sugo di castagne e la zuppa montana, piatto capace di vincere anche i timori del freddo grazie a ceci, fagioli, salciccia di cinghiale e funghi. Inoltre, altra offerta da gourmet è lo stufato di capra, preparato con cipolle e pepe rosa, accompagnato dal vino rosso di Gragnano. Per riscaldarsi ancora di più e soddisfare le attese dei più golosi c’è poi solo l’imbarazzo della scelta, grazie all’assortimento di dolci tradizionali come il castagnaccio, mentre non mancheranno altre leccornie come il «Monte Bianco», oltre a delizie, bigné, cannoli, farciti con crema di castagna. Al predominante aspetto culinario la manifestazione unisce momenti di spettacolo. Da segnalare domani, dalle 12 per i più piccoli lo show degli Zumpa-Zumpa con musica ed esibizioni di giocolieri, mentre alle 20 il folk partenopeo sarà riproposto dal gruppo dei Cicirinielli nello spettacolo offerto dall’Azienda di turismo di Vico Equense, da sempre vicina all’iniziativa di promozione del Faito che può contare sul patrocinio del Comune. «Siamo certi di offrire – afferma Giovanni Somma, presidente del consorzio degli operatori turistici – un’immagine della località all’altezza delle attese dei nostri ospiti. La nevicata di domenica scorsa, un evento storico fuori della norma, non ha spento il nostro desiderio di far scoprire il vero volto del Faito, dove convivono ancora natura e sapori che si integrano tra loro in modo sinergico e suggestivo». Tanti anche gli spettacoli proposti durante questo weekend, a cui partecipano tanti giovani artisti emergenti giunti da tutta la provincia.





UMBERTO CELENTANO Vico Equense. Un weekend sul Faito per la Festa della castagna che celebra quest’anno la sua quattordicesima edizione. Due giorni dedicati a natura e gastronomia riproposti dai tenaci organizzatori del consorzio degli operatori turistici del Faito e dell’associazione volontari del Faito. Dopo il positivo esordio di sabato scorso, domenica il Faito è stato investito da una pesante nevicata: una coltre di oltre 20 centimetri, ha così impedito domenica scorsa lo svolgimento la seconda giornata dell’evento oranizzato per valorizzare uno dei prodotti tipici del monte. Ciononostante negli ultimi giorni gli organizzatori della kermesse dedicata al celebre frutto di bosco si sono dati da fare per offrire al meglio per questo fine settimana l’area espositiva che presenta nuovi stand dedicati all’artigianato (legno, presepiale, ecc.) e ai prodotti tipici, il tutto nella zona boschiva limitrofa al Centro sportivo, che da sempre ospita la manifestazione gastronomica. Regina della festa è quest’anno la caldarrosta, preparata su capienti braci e voluminosi cilindri rotanti ripieni di carboni ardenti. Per celebrare un raccolto di castagne di ottima qualità, i buongustai potranno gustare gli gnocchetti al sugo di castagne e la zuppa montana, piatto capace di vincere anche i timori del freddo grazie a ceci, fagioli, salciccia di cinghiale e funghi. Inoltre, altra offerta da gourmet è lo stufato di capra, preparato con cipolle e pepe rosa, accompagnato dal vino rosso di Gragnano. Per riscaldarsi ancora di più e soddisfare le attese dei più golosi c’è poi solo l’imbarazzo della scelta, grazie all’assortimento di dolci tradizionali come il castagnaccio, mentre non mancheranno altre leccornie come il «Monte Bianco», oltre a delizie, bigné, cannoli, farciti con crema di castagna. Al predominante aspetto culinario la manifestazione unisce momenti di spettacolo. Da segnalare domani, dalle 12 per i più piccoli lo show degli Zumpa-Zumpa con musica ed esibizioni di giocolieri, mentre alle 20 il folk partenopeo sarà riproposto dal gruppo dei Cicirinielli nello spettacolo offerto dall’Azienda di turismo di Vico Equense, da sempre vicina all’iniziativa di promozione del Faito che può contare sul patrocinio del Comune. «Siamo certi di offrire – afferma Giovanni Somma, presidente del consorzio degli operatori turistici – un’immagine della località all’altezza delle attese dei nostri ospiti. La nevicata di domenica scorsa, un evento storico fuori della norma, non ha spento il nostro desiderio di far scoprire il vero volto del Faito, dove convivono ancora natura e sapori che si integrano tra loro in modo sinergico e suggestivo». Tanti anche gli spettacoli proposti durante questo weekend, a cui partecipano tanti giovani artisti emergenti giunti da tutta la provincia.


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.