Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Meta di Sorrento al via la terza edizione di Verde Meta

Più informazioni su


VERDE META
FINE ESTATE IN COSTIERA TRA FIORI E SAPORI
21 – 22 – 23 settembre 2007
Giardino degli Agrumi
META (NA)

Al via la terza edizione di “Verde Meta”patrocinata e con il contributo della regione Campania, e della provincia di Napoli: una giovane ma significativa mostra mercato dedicata al giardinaggio, ai prodotti tipici locali e all’artigianato, realizzata dal Comune di Meta – assessorato al Turismo, in collaborazione con Costiera dei Fiori e Sapori di Campania.
Protagonisti della manifestazione saranno i vivaisti, provenienti dalla campania e dalle altre regioni, sempre molto apprezzati per le loro particolarità botaniche.
Vino, limoni e arance, noci, formaggio, olio e miele, ci accompagneranno lungo il percorso del gusto: l’eccellente limoncello prodotto con i limoni
locali, la treccia sorrentina e del più stagionato nonché blasonato provolone del monaco. Durante i tre giorni della manifestazione i ristoratori metesi proporranno unitamente ai loro menù i piatti tipici locali, con variazioni a tema: i fiori naturalmente! Oltre a deliziare il palato dei visitatori con degustazioni presso l’area della mostra.
Sarà possibile percorrere sentieri naturalistici e culturali intorno a Meta, per poter godere non solo di panorami mozzafiato a picco sul mare, ma per conoscere dal vivo il territorio naturale. Inoltre sarà possibile visitare l’agrumeto: il Pizzo in località S. Agnello, con le tradizionali intelaiature realizzate con pali di castagno che sorreggono le tipiche “pagliarelle”. L’associazione culturale “Gli Amici del Mare” offrirà una entusiasmante passeggiata in barca, a bordo dei celeberrimi gozzi
sorrentini visiteremo il suggestivo scenario delle nostre coste. Per concludere una visita al “Museo del Mare” collezione privata della famiglia
Maresca sulla marineria locale.
All’interno della rassegna si potrà apprezzare la creatività ed ingegnosità di importanti artigiani locali, dediti all’arte presepiale, alla lavorazione della ceramica, del tombolo e molto altro ancora.
In questi tre giorni dedicati all’artigianato locale e tradizionale illustreremo quelli che furono fruttuosi nonchè importanti tasselli dell’economia del paese: la coltivazione del gelso e la bachicoltura, fiorente attività sia a Meta che nel resto della penisola sorrentina fino alla fine dell’800 circa. Sarà allestito uno stand con alcuni strumenti ed attrezzi della tradizionale lavorazione della seta, unitamente a tessuti e vestiti in seta, gentilmente concessi dal Museo Belvedere di San Leucio (Ce).
Inoltre ci sarà uno spazio dedicato ai “Maestri d’Ascia”, una figura di notevole rilievo all’interno dei vecchi cantieri navali, quando le imbarcazioni venivano ancora costruite prevalentemente in legno. Eredi di questa vetusta tradizione restano qui a Meta, Francesco Malinconico e Michele Cafiero che lavorano alacremente affinchè quest’antica arte non scompaia del tutto.
Il breve soggiorno a Meta, sarà quindi un’opportunità per gustare, con tutti i sensi, ancora una volta uno dei luoghi più importanti della nostra penisola.
Info:
Guida alla Campania di Supereva: http://guide.dada.net/campania_i/interventi/2007/09/307183.shtml


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.