Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Massa Lubrense successo della Festa della Canoa

Più informazioni su

Sabato 8 settembre u.s., con il saluto ed i ringraziamenti agli intervenuti svoltosi presso il Villaggio Nettuno di Marina del Cantone, si è conclusa la sesta edizione della manifestazione “Festa della canoa in mare”.


Ed anche per quest’anno il bilancio per la giovane associazione sportiva ANSA Punta Campanella , magistralmente presieduta dal Cav. Michele Gargiulo– che da questo 2007 è subentrata allo storico Comitato organizzatore – è più che soddisfacente, ad iniziare dall’importante riconoscimento qual’è l’inserimento dell’evento all’interno del calendario degli eventi previsti per le celebrazioni del secondo centenario della nascita di Giuseppe Garibaldi. La manifestazione e gli eventi ad essa connessa, si sono svolti, infatti, sotto l’egida del comitato provinciale per la valorizzazione della cultura della Repubblica nel contesto dell’unità europea istituito presso la Prefettura di Napoli.


Ed infatti il saluto di S.E. il Prefetto, Alessandro Pansa, è pervenuto all’organizzazione attraverso la presenza e le parole del Vice Prefetto, dott.ssa Fiamma Spena.


Importanti i risultati conseguiti con la maratona turistico amatoriale, in canoa doppia, “Sfida tra i Comuni” svoltasi venerdì 7 settembre all’interno delle splendide acque della baia di Jeranto.


Il prestigioso trofeo Punta Campanella, la coppa donata dalla Presidenza della Repubblica  è stata vinta, infatti, dall’equipaggio in rappresentanza del Comune di Massa Lubrense, composto dal duo Gargiulo Nino – Romano Francesco. La medaglia del Senato della Repubblica, invece, è stata conquistata dall’equipaggio in rappresentanza del Comune di Piano di Sorrento, composto da Branca Federico e Vittorio Falanga, mentre la medaglia offerta dalla Camera dei Deputati e stata vinta dall’equipaggio in rappresentanza del Comune di Vico Equense, composto dal duo Walter Gabbani e Maurizio Fanciullo.


Grande partecipazione ha avuto, inoltre, il meeting “Il mare: un mondo da tutelare e valorizzare”, svoltosi, sempre durante la giornata di venerdì, presso l’Hotel Punta Campanella Resort, alla presenza della prof.ssa Maria Falbo, Assessore provinciale allo sport; del Presidente della FICK, Luciano Bonfiglio, del Presidente della FICT, Arcangelo Pirovano, del Dott. Sergio Fiorentino, intervenuto in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Massa Lubrense, del Dott. Antonino Miccio, direttore dell’AMP Punta Campanella, della campionessa olimpionica Josefa Idem, ospite d’onore e madrina del raduno, a cui, al termine dei lavori è stato consegnato un particolare riconoscimento per il suo contributo dato alla diffusione della canoa ed alla promozione dell’immagine del nostro Paese nel mondo.


E il convegno, svoltosi in questo contesto così particolare qual è il bicentenario della nascita del Garibaldi, non poteva non ricordare il grande patriota con un intervento illustrativo estremamente interessante e valido sulla sua figura quale uomo di mare presentato dalla Dott.ssa Mariolina Rascaglia, funzionario della sezioni manoscritti della biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli.


Molto nutrito anche il pubblico; tra cui erano presenti il Presidente del Comitato Regionale della FICK, Fabiano Roma, il Comandante della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, Mario Valente, il Comandante dell’Ufficio Locale Marittimo di Massa Lubrense, Vincenzo Cioffi, il Dirigente dell’Istituto comprensivo Bozzaotra Pulcarelli, Prof. Nicola Palma, il Dirigente Sportivo della Folgore Massa, Dott. Antonino Belfiore, e tanti altri, che si vuole in questa sede pubblicamente ringraziare.


Nella particolare attenzione prestata alle giovani leve, condotta dall’associazione sportiva ANSA, che vede un incremento della attività della canoa coinvolgendo principalmente i giovani  – e per far si che lo sport della canoa entri anche come valida offerta formativa  realizzata dalla scuola stessa – un riconoscimento è stato conferito ad ALBINO BATTELLI, Circolo Nautico Posillipo – 6° classificato Campionato del Mondo juniores K4; ROBERTO ANNARUMMA, Circolo Canottieri Irno di Salerno, 5° classificato Campionati del Mondo juniores K1 e FRANCESCO ARENARE, 3° classificato Campionato Europeo discesa fluviale. Un encomio è stato anche conferito alla rappresentanza della squadra canoa polo del Circolo Nautico Posillipo attuali Campioni d’Italia e Campioni d’Europa in carica.


Apprezzatissima, da canoisti e non, l’articolazione del raduno con una due giorni in “acqua” e a “terra” volta, come sempre, alla scoperta, valorizzazione e fruizione dei tratti più belli della Terra delle Sirene.


In questo modo, quello che è uno degli scopi istituzionali dell’Associazione sportiva A.N.S.A.  Punta Campanella, ovvero favorire la promozione e la diffusione della canoa quale mezzo ecocompatibile per l’A.M.P. “Punta Campanella”, lentamente si inizia a concretizzare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.