Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano mostra di Giuseppe Ruocco

Più informazioni su


POSITANO. S’inaugura domenica 15 luglio, alle ore 19.30 presso la chiesa dell’Assunta, sala Oratorio in Positano, la personale del pittore Giuseppe Ruocco. L’artista minorese, noto in tutta la Costiera Amalfitana,  ha un lungo curriculum professionale, la sua attività pittorica inizia nel 1969 con partecipazione ad estemporanee, collettive e “personali”, riscuotendo sempre un lusinghiero successo suggellato da premi e attestati. Si sono interessati alla sua arte nel corso degli anni: Massimo Bignardi, Alfonso Bottone, Sabato Calvanese, Mario Carotenuto, Antonio Castaldi, Anna Di Bianco, Fulvio Di Lieto, Giannino Di Lieto, Luigi Di Lieto, Ulderico Forcellino, Raffaele Janniello, Rino Mele, Sigismondo Nastri, Antonio Paladino, Trofimena Pappalardo, Fernando Perrella, Lorenzo Piras, Raffaele Ricciardi e Antonio Trucillo.
La “malia” della terra delle Sirene ha conquistato ancora una volta Giuseppe Ruocco che, con la mostra “Omaggio a Positano”, presenta le sue nuove opere: acquerelli, acrilici, olii, pastelli e ceramiche, frutto sia di un intenso lavoro realizzato nel suo studio di Ponteprimario di Maiori, sia di quello svolto “a cielo aperto”, ovviamente quello della Costiera Amalfitana. Il noto artista minorese si è sempre distinto per il suo lavoro serio e costante, impostato su una coerenza artistica che è rimasta immutata negli anni. Gli scenari del suo operare sono quelli cari al suo discorso pittorico: i paesaggi urbani dei borghi della costa, gli angoli nascosti alla vista del turismo di massa e, ancora, i fiori di campo, le nature morte e i notturni. Ma nulla è immobile, nulla si ripete; ogni soggetto viene rivisitato con nuove tecniche, con l’occhio sempre nuovo e indagatore dell’artista, che non si accontenta del solo dato reale, ma che vuole capire il senso profondo del soggetto rappresentato. Ci dice l’artista: “Ritorno per la terza volta a Positano, la mitica terra delle “Sirene”, perché ho ricevuto sempre un’accoglienza calda e sincera, e anche perché mi lega a questo paese un profondo rapporto umano ed artistico avuto con il compianto pittore Giuseppe Di Lieto”. A Positano l’artista minorese esporrà fino al 31 luglio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.