Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano Eliana Petrizzi in mostra

Più informazioni su

Domani, venerdì 20, alle 20, al Mediterraneo di POSITANO sarà inaugurata la mostra «Racconti d’estate» che raccoglie dipinti recenti di Eliana Petrizzi. Promossa dal patron del ristorante-galleria Enzo Esposito, presenta quindici opere datate tra il 2006 ed il 2007, alcune delle quali appositamente dedicate dall’autrice al paesaggio della costa d’Amalfi. Si tratta di dipinti non di grandi dimensioni come è nella consuetudine della pittrice che, per l’occasione, ha rivolto la propria attenzione al paesaggio, riscritto o, più propriamente, “raccontato” con quella dose di apparente fedeltà che connota la sua esperienza pittorica fin dagli esordi. Ad accompagnare i paesaggi anche una serie di ritratti, tema altrettanto congeniale alla Petrizzi che ne traduce i lineamenti ricalcando le orme di un oggettivo realismo rivisitato alla luce di una personale prospettiva del vedere. «In sostanza – scrive la critica d’arte Ada Patrizia Fiorillo in catalogo – ciò che Eliana restituisce, ammantato delle sembianze del riconoscibile, è un mondo interiore passato al vaglio di una lenta riflessione, di un pensiero dilatato oltre la stessa possibilità di ritagliare ad esso confini spazio-temporali. Si giustificano così i suoi ritratti, dai volti levigati, dagli ovali perfetti, ma in qualche modo estraniati da qualsiasi possibilità di riferirli ad un contesto preciso. Se è vero del resto che l’artista li restituisce con i tratti della modernità, ovvero con caratteri che lasciano pensare ad un tempo presente, è altrettanto evidente che ella li richiude in una sorta di sospensione metafisica, accreditata, in alcuni casi, dalla stessa idea compositiva che propone il dipinto diviso in due parti, l’una accampata dal ritratto e l’altra da uno spazio, sia esso architettonico, allusivo di un ambiente interno, silenziosamente vuoto, ma soprattutto privo di ogni respiro di vita, sia esso naturalistico, frammento cioè di un paesaggio immaginativamente delineato». A questa traccia vanno ascritte opere come «Il silenzio del suono», del 2006 e «Addio», del 2007, o «Un viaggio» e «Viaggio dentro» sempre del 2007.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.