Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costiera Amalfitana – Wine and music a Maiori

Più informazioni su

Dopo aver fatto tappa a Furore, a Capri e a Ravello, “A Voyage in Wine and Music” conclude il suo… ubriacante itinerario a Maiori, domenica 15 luglio, alle ore 18,30, sulle terrazze di Capo d’Orso, dove lo sguardo si perde nel vasto orizzonte racchiuso tra Punta della Campanella, cui fanno da splendida appendice i Faraglioni, e Punta della Licosa, ultimo lembo del golfo di Salerno, lì dove inizia la Costa cilentana. Ma Capo d’Orso non è solo un riferimento geografico, è il promontorio sul quale sorge l’omonimo ristorante, fiore all’occhiello di una gastronomia che trae linfa dalla tradizione, ma è capace, grazie all’abilità di un giovsane chef, Pierfranco Ferrara, di andare oltre i confini del territorio, fondendo sapori autoctoni con quelli dell’alta cucina internazionale.


Protagonisti della serata saranno il concerto del Rondò Napoletano  e i vini di Tramonti firmati da Giuseppe Apicella. La degustazione sarà guidata da un  sommelier di lunga tradizione, il caprese Gabriele Massa,  che presenterà i gioiellini di Apicella: il Tramonti Bianco, il Tramonti Rosso e il pregiato Scippata, accompagnati dall’assaggio di specialità tipiche dell’area del G.A.L. Colline Salernitane: pecorino farcito, olio d.o.p. (denominazione d’origine protetta), capicollo, soppressata, miele dei Picentini e nocciola tonda  di Giffoni (Igp, Indicazione geografica protetta). A fare da sfondo, la musica dell’ensemble Rondò Napoletano, composto da Aldo Ferrantini (flauto),  Umberto D’Angelo (oboe), Giovanni Venezia (clarinetto), Luca Martingala (corno), Claudio Leopardi (fagotto). In programma: Nisa–Fanciulli, Guaglione; Sacco–Anonimo, I’ te voglio bene assaje; De Leva, Spingule francese; Denza, Funiculì funiculà; Vian–De Crescenzo, Luna rossa; Nisa–Carosone, Tu vuò fa’ l’americano; Anonimo, Fenesta vascia; Murolo–Oliviero, ‘O ciucciariello; Capaldo–Fassone, ‘A tazza ‘e cafè; E. De Curtis–G.B. De Curtis, Torna a Surriento; Capurro–Di Capua, ‘O sole mio; Bellini, Viva il vino (da Cavalleria rusticana); Rossini, Brindisi (da La Traviata).     


Quindi, una sera dedicata interamente a vini rinomati, a una musica accattivante, alla degustazione di cose buone e sfiziose, in uno scenario da favola.


 


Sigismondo Nastri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.