Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

CHIARA MUTI IN ANTEPRIMA NAZIONALE RILEGGE WAGNER A RAVELLO

Più informazioni su

CHIARA MUTI IN ANTEPRIMA NAZIONALE

RILEGGE WAGNER

IL SOGNO DI LUDWIG NEL GIARDINO DI KLINGSOR



Domani:

Domenica 29 luglio, Cappella di Villa Rufolo, ore 12.00

Musica da Camera

Incontro con l’attrice

Chiara Muti

Ingresso libero




Domenica 29 luglio, Villa Rufolo, ore 21.45
Musica da Camera
Il sogno di Ludwig

Chiara Muti, voce recitante e regia

Paolo Restani, pianoforte

Luigi Martinucci, effetti visivi

Trascrizioni da Richard Wagner e musiche originali di Franz Liszt

Commissione Ravello Festival

Posto unico € 25

Rivive la passione wagneriana di Ludwig II di Baviera nella voce di Chiara Muti, che a Villa Rufolo, domenica 29 luglio, ore 21.45, su commissione del Ravello Festival e in anteprima nazionale, presenta Il sogno di Ludwig, avvincente spettacolo ispirato al legame che unì il giovane sovrano al celebre musicista. “Il sogno di Ludwig – spiega Chiara Muti – è il racconto di una passione, di un fuoco divoratore, l’ossessione che lega indissolubilmente Ludwig di Baviera a Richard Wagner. Avvolto dalle nubi visionarie del mondo musicale del grande compositore, il re perde se stesso, divorato dalla follia”. Sovrano a diciotto anni, Ludwig si ritrovò improvvisamente libero di poter coltivare la passione per la musica di Wagner. Sarà lui a permettere che il sogno di Bayreuth possa diventare realtà, con la realizzazione di un teatro espressamente dedicato alla rappresentazione delle opere wagneriane. Con la sua vita breve e visionaria segnata da una tragica fine, Ludwig ha saputo ispirare fino ad oggi scrittori come Klaus Mann e registi come Luchino Visconti.

Nella impareggiabile cornice della Villa che ispirò a Wagner la scena del giardino incantato di Klingsor, Chiara Muti dedica ora un omaggio vibrante di poesia, scaturito principalmente dalle parole stesse del giovane sovrano. Così, attraverso le pagine tratte dalla corrispondenza di Wagner con Ludwig II di Baviera (oltre che da quella con Franz Liszt e Cosima Liszt), l’attrice riesce a cogliere l’essenza del lungo rapporto tra il re e il compositore – definito “unico, sublime e divino amico” dal re stesso.

Con gli effetti visivi curati da Luigi Martinucci, sarà determinante il contributo del pianista Paolo Restani, che esegue un ciclo di trascrizioni di Liszt di celebri composizioni sinfoniche wagneriane e alcuni degli ultimi, ascetici, brani pianistici di Liszt ispirati dalla scomparsa del suo amico Wagner.



Chiara Muti

Dopo aver frequentato la scuola di recitazione del Piccolo Teatro di Milano diretta da Giorgio Strehler, nel 1995 è già coprotagonista ne La Madre Confidente di Marivaux, accanto a Valeria Moriconi. Nella sua carriera teatrale, fatta di scelte ricercate e attente, è diretta da tanti registi: Andrea Novikov, Carlos Martin, Enrico D’Amato, Micha Van Hoecke, Gigi Dall’Aglio, Marco Bernardi, Maurizio Scaparro, Roberto De Simone, Federico Tiezzi. Giancarlo Menotti la sceglie come voce recitante per lo spettacolo di chiusura del Festival dei Due Mondi del 2000.

Chiara Muti è interprete di teatro e di cinema ed ha preso parte a numerose produzioni musicali e liriche. Fra i più recenti ed applauditi impegni su questo versante: Il Dissoluto assolto di Azio Corghi, testo di Saramago, in prima mondiale al Teatro São Carlos di Lisbona e Marie Galante di Kurt Weill, per il Teatro dell’Opera di Roma.



Paolo Restani Talento precoce, allievo di Vincenzo Vitale, ha dato il suo primo recital a dodici anni. A sedici è invitato da Francesco Siciliani a debuttare all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, dove ottiene uno straordinario successo; immediatamente seguono scritture presso i maggiori teatri italiani.

In più di vent’anni di carriera ha dato concerti nelle più prestigiose istituzioni musicali del mondo. Nel giugno 2004 debutta con l’Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Muti nel Secondo Concerto di Franz Liszt.. Fra le prossime incisioni l’opera completa per pianoforte e orchestra di Alfredo Casella (Cpo Classics), l’integrale dei Concerti e dei Divertissements per pianoforte e orchestra di John Field (Brilliant Classic).





PROSSIMI EVENTI:

Lunedì 30 luglio, Chiostro Inferiore di Villa Rufolo, ore 12.00

ClipMusic

Selezione dei videoclip partecipanti al Premio Ravello ClipMusic 2007

Ingresso su prenotazione





Lunedì 30 luglio, Villa Rufolo, ore 21.45

Passeggiate Musicali – Musica e Poesia nel Giardino di Klingsor

Storie di tango e di passioni

Amanda Sandrelli, voce recitante

Cesare Chiacchiaretta, bandoneon

Giampaolo Bandini, chitarra

Musiche di Piazzolla, Gardel, Bardi, Villoldo, Donato

Testi di Borges, Manzi, Lenzi, Discèpolo, Le Pera, Ferrer

Posto unico € 20

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.