Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

A RAVELLO LA PASSIONE DI PAOLO FRESU E IL SUO QUARTETTO

Più informazioni su

PAOLO FRESU E IL SUO QUARTETTO
A RAVELLO PER CONDIVIDERE UNA PASSIONE


“Di Passione ce ne mettiamo parecchia. Questo mestiere è passione assoluta. E’ passione anche quando sali sul palco e condividi la musica con il pubblico, che è fondamentale.” Così esordisce Paolo Fresu alla domanda: Perché a Ravello, perché quest’anno. E’ infatti il tema della Passione a fare da leit motiv di un festival che, sulla scia di una consolidata tradizione, si segnala tra i più importanti festival d’estate e non solo d’Italia.

Eclettismo è la parola che meglio può descrivere la strada seguita dal Paolo Fresu Devil Quartet, che si affida a sonorità sicuramente più acustiche rispetto ad altre esperienze sviluppate dai suoi singoli componenti.

In un flusso che è anche corale: nessuno dei quattro elementi è protagonista assoluto, ma i mille ingredienti che fanno parte del bagaglio di ciascuno si intersecano nel groove, nello swing, in momenti liberi e ballad, mentre i temi si intrecciano in maniera costante e naturale.
Musicisti quali Bebo Ferra e Paolino Dalla Porta, o Stefano Bagnoli “Brushman” – l’uomo delle spazzole – come è chiamato nell’ambiente, hanno deciso di mettersi in gioco, affrontando, con Fresu, un percorso nuovo per sfuggire quelle formule che spesso sono state “cavalcate” con furbizia anche nel panorama jazzistico italiano. Ecco il bisogno di condividere – quasi in intimità con l’ascoltatore – un mondo, cangiante come le nuvole e come le nuvole ricco di suggestioni.
Certo il più famoso musicista del gruppo è proprio il leader Paolo Fresu. Fra gli esponenti più illustri del nuovo jazz italiano, è sicuramente tra gli artisti italiani più amati nel panorama internazionale. La sua sonorità è unica ed ammirata, così come la sua musica in cui gli echi della tradizione jazz – Miles Davis in particolare – si confondono in un universo personale: amore per la melodia mediterranea e ricerca elettroacustica di grande originalità.
Eclettico come deve essere il suo gruppo, Fresu è attivo su più fronti; ha anche collaborato con la cantante Ornella Vanoni, dirige vari gruppi, lo storico Quintet, l’elettrico Angel Quartet, il trio PAF, con Antonello Salis e Furio Di Castri, ed una serie di progetti speciali, tra cui l’omaggio a Chet Baker e a Miles Davis, registrato insieme al collega trombettista Enrico Rava.
Tra i suoi progetti più recenti un trio con il cantante Dhaffer Youssef ed il chitarrista Eivind Aarset, “A Kind Of Porgy And Bess”, una rilettura del capolavoro di George Gershwin.

Mercoledì 18 luglio, Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.45

Paolo Fresu Devil Quartet

Paolo Fresu, tromba e flicorno
Bebo Ferra, chitarra elettrica
Paolino dalla Porta, contrabbasso
Stefano Bagnoli, batteria


PER INFORMAZIONI, BIGLIETTI E PRENOTAZIONI:
BOX OFFICE
Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00
Linea diretta 334 6264222 – boxoffice@ravellofestival.com



Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.