Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello weekend all´Annunziata e a Porta Donica

Più informazioni su

Un weekend tra storia, arte e paesaggi


 


Il weekend di questa settimana :sabato 9 giugno, è prevista la visita guidata al complesso dell’Annunziata, alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, all’ antica Torre di Porta Donica e alla Chiesa dei Santi Cosma e Damiano.


La storia ci seguirà anche durante questo weekend dove vi porteremo, attraverso le antiche scalinatelle, in un percorso suggestivo, a conoscere meglio il complesso dell’Annunziata (costruito nel 1281) luogo non più adibito a celebrare la messa, ma oggi sede preferita per convegni e dibattiti. Con le sue due cupole, la chiesa dell’Annunziata, con gli archetti e finestrelle, è diventata un altro luogo simbolo della Ravello da cartolina. Sostare qui è ritrovare un po’ se stessi, in un’atmosfera di pace e meditazione. Così come proseguendo nella discesa di via dell’Annunziata, troverete la chiesa di Santa Maria della Grazie. Qui osservate bene le antiche mura. Sono ancora quelle che un tempo recintavano l’intera borgata. Così come vi faremo scoprire una delle antiche porte di Ravello ai tempi della Repubblica di Amali, con la sua torre di avvistamento: Porta Donica. Si trova in una incantevole posizione che dà sulla costiera, in un colpo d’occhio unico. Proseguendo in una piacevole passeggiata, arriveremo al santuario dei Santi Cosma e Damiano. Qui il 26 settembre si festeggiano i santi patroni Cosma e Damiano, invocati come potenti taumaturghi. E fino alla prima metà di novembre, arrivano al santuario migliaia di fedeli da tutti i paesi della costiera e dai luoghi limitrofi. Dal terrazzo della chiesa che si trova sulla roccia, potrete ammirare sotto di voi, le cittadine di Minori e Maiori. Uno strapiombo che da sui terrazzamenti, vi farà notare maggiormente la conformazione geografica di questo territorio unico al mondo. Il santuario è sorto su un’altra piccola chiesa, nella seconda metà del novecento. Da vedere il grande mosaico dell’abside ad opera del pittore Liotti, e i mosaici del porticato e della parete d’ingresso, realizzati dai maestri di Pietrasanta di Lucca. Il pulpito dell’abside e il crocifisso ligneo, situato nella prima cappella, è opera degli intagliatori di Ortisei. Un vero capolavoro d’arte contemporanea. Ogni domenica si celebra la messa. Suggestivo il luogo e lo scenario.


A Weekend of history, art and walking.


This weekend 9th June there will be a guided visit to the Annunziata complex, the church of Santa Maria delle Grazie, the ancient tower of Portadonica and the church of SaintsCosma and Damiano.


This weekend we take you along the ancient stairways to show you the Annunziata buildings, built in 1281, no longer used to celebrate mass, but instead for meetings and debates. With its two domes the church of Annunziata with its arches and little windows has become a symbol for Ravello. Floolowing the patheway from the Annunziata road we find the church of Santa Maria delle Grazie. Its ancient walls are remains of those that once encircled the entire hamlet. Soon we come across one of the ancient doorways to Ravello, from the times of the Republic of Amalfi, with its two lookout towers: Porta Donica. The views form here are stunning. Walking onwards we arrive at the Sanctuary of Saints Cosma and Damiano, whose Saint day is celebrated on the 26th September. Until mid November hundreds of local followers come to the sanctuary. From the terrace of the church you can admire below you the towns of Maiori and Minori and the geography of this unique coastline. There is another small church to see there with a mosaic on the apse by the artist Liotti, other mosaics on the walls at the entrance by Masteres from Pietrasanta di Lucca. The church is a masterpiece of contempory artwork and must be seen. Mass is celebrated every Sunday.


 info www.ravellotime.it


 


 


.


 


 


 


 


 


 


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.