Quantcast

Positano, commento sull´arresto del dializzato

Più informazioni su


    Vorrei fornire un commento per quanto riguarda l’articolo scritto da Michele
    Cinque sulla vicenda accaduta circa una settimana fa nel negozio di La
    Camera in piazza dei mulini…
    Sarò breve:
    il punto è che mi stupisce il comportamento nei confronti del
    mascalzone.
    Secondo quanto indica la nostra costituzione, se una norma, ritenuta più o
    meno importante tanto da essere messa per iscritto,protetta da
    organizzazioni specifiche (in questo caso, la finanza) che prevedono
    punizioni o sanzioni per i trasgressori di questa, perché fare eccezione per
    un dializzato? Il motivo classico per questo genere di accaduto è la
    compassione provata sicuramente dalle forze dell’ordine per questo
    ‘’signore’’(come si è definito); voi lettori potreste pensare innanzi tutto
    ’’ma cosa può saperne chi scrive, del dolore che prova quest uomo?’’
    Ebbene gli articoli svelano anche alcuni aspetti della vita privata dello
    scrittore.
    Premetto che non mi sarei mai permesso di commentare così bruscamente senza
    informarmi, nel mio caso direttamente sulla pelle. Infatti anch’io seguivo
    una terapia che precede il trapianto di rene, la dialisi.
    Sintetizzando vorrei dire che me la sono cavata con le mie sole forze, in
    questo periodo difficile del mio percorso, rifiutando aiuto e compassione
    degli altri…con umiltà!
    Quindi non c’è motivo di non punire un reato in base a chi lo compie; primo
    perché non è corretto nei confronti della’’vittima’’, secondo perché è come
    se si considerasse il ladro un povero malato indifeso e non è così, infatti
    è un cittadino normale; terzo punto, molto importante, è che comunque ed in
    tutti i casi, la legge è uguale per tutti e per nessun motivo chi la
    trasgredisce deve passarla liscia, è un principio su cui il nostro stato
    fonda tutte le altre norme. Se non si rispetta almeno questo, potremmo
    dunque disobbedire a tutte le leggi, sbaglio?

    Infine vorrei lanciare un appello a chi come me ha e sta affrontando un
    periodaccio:
    ‘’non abbatterti, tutto passerà sempre e comunque; tu basti a te stesso e la
    tua forza d’animo ti aiuterà a risolvere le tue angosce ’’.


    ’’sei quello che sei e non c’è niente di meglio al mondo ’’( Federico
    Moccia)

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »