Quantcast

notizie dal mondo

Più informazioni su

    Il concorso di bellezza “Miss Spagna” cambia le proprie regole dopo le polemiche scoppiate per l’esclusione di Angela Bustillo, 22 anni, eletta nello scorso gennaio Miss Cantabria (regione del nord della Spagna) e poi detronizzata perché madre di un bambino di tre anni. Un po’ quello che è successo in Italia nel 1987 quando a Mirka Viola è stato tolto il titolo di “Miss Italia” perché sposata e madre di un bimbo, poi assegnato a Michela Rocco di Torrepadula.
    La decisione di escludere la giovane miss (il regolamento parla chiaro: al concorso non possono partecipare ragazze madri o incinta) ha aperto un dibattito infuocato sui media spagnoli. Gli organizzatori del concorso di bellezza iberico sono stati accusati di discriminazione e la stessa Bustillo si è rivolta al giudice per chiedere giustizia e un risarcimento danni.
    Ieri, gli organizzatori hanno annunciato che cambieranno il regolamento, ammettendo al concorso di Miss Spagna anche le madri e i transessuali.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »