Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Gli articoli di Aprile di Agorà/cultura

Più informazioni su


Centro di Cultura e Storia Amalfitana: un laboratorio di ricerca permanente

Ogni volta che, nel nostro territorio, si affrontano temi storici, artistici e culturali appare indispensabile fare costante riferimento al lavoro che da anni svolge il Centro di Cultura e Storia Amalfitana.
Si tratta di un’associazione che opera in Costiera, svolgendo fin dalla sua istituzione, nel 1975, attività culturali rivolte allo sviluppo degli studi storici, alla salvaguardia dei beni librari, documentari, archivistici e alla tutela e alla valorizzazione del nostro patrimonio storico artistico.
Quello che fa del lavoro del Centro un unicum sul nostro territorio è la particolare attenzione dedicata alla divulgazione delle conoscenze acquisite, attraverso una serie di servizi come l’apertura al pubblico e il costante potenziamento della Biblioteca di Storia, Arte e Cultura Amalfitana,e ancora l’edizione di un periodico semestrale e di varie collane di saggistica storico-artistica. Si svolgono, inoltre, attività di divulgazione e di approfondimento come convegni, tavole rotonde, mostre, corsi, concorsi e altre numerose iniziative.
Quando è nata questa istituzione il livello di conoscenza della storia e della cultura locale era molto basso e le scarse informazioni si presentavano confuse e accessibili solo a pochi eletti.
Una sorta di medioevo culturale che il Centro ha provveduto a superare con anni di lavoro e di ricerca. L’opera svolta ha sicuramente dato avvio ad una attività di crescente sensibilizzazione della popolazione della Costiera rispetto alla conoscenza della propria storia, portando alla consapevolezza della necessità e dell’importanza del sapere.
Il costante impegno ha fatto sì che il Centro sia diventato nel tempo punto di incontro e crocevia di un cospicuo numero di professori, studiosi ed esperti nazionali ed internazionali, che animano le stanze e la biblioteca del centro, diventata tappa obbligata per chiunque voglia sapere qualche cosa di più sulla storia, sull’arte e sulle tradizioni di una parte importante del territorio del nostro paese..
Un lavoro incessante, con numerosi progetti in cantiere, soprattutto per il prossimo mese, che sarà ricco di appuntamenti.
Il 7 e l’8 maggio, in occasione dell’VIII centenario della traslazione di S. Andrea Apostolo da Costantinopoli ad Amalfi, il Centro, insieme con l’Arcidiocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni e l’Istituto Teologico Biblico “S. Andrea” di Mosca, ci invita a seguire una serie di convegni presso la Biblioteca Comunale di Amalfi per celebrare l’avvenimento. Il culto di S. Andrea sarà analizzato sotto vari aspetti: teologici, storici, artistici e culturali, dando particolare risalto al legame che unisce Oriente e Occidente in nome del Santo Apostolo.
Altro appuntamento rilevante, a poca distanza dal primo, la “IX Settimana Nazionale della cultura”dal 12 al 20 maggio.
Un evento indetto dal Ministero dei Beni e Attività Culturali, coordinato dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana, in collaborazione con il Comune di Amalfi e la Comunità Montana “Penisola Amalfitana”. Dalle 18:00 di sabato 12 maggio si terranno, per una settimana, nei locali della Biblioteca Comunale di Amalfi, incontri e tavole rotonde che avranno come tema: “I LIEVITI DELLA CELEBRITÁ: MITI SACRI E PROFANI DELLA COSTA D’AMALFI, TRA ABBANDONI E RECUPERI”. Una manifestazione che affronterà tematiche differenti: dalla storia al mito, dalla tradizione all’arte, con numerosissimi interventi coordinati dal Prof. Giovanni Camelia.
Appuntamenti importanti con la cultura ai quali assolutamente non bisogna mancare.


Valeria Di Martino

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.