Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

La lirica sotto le stelle questa estate in Campania

Più informazioni su












Rigoletto e Madama Butterfly la grande lirica sotto le stelle

DONATELLA LONGOBARDI Mentre il San Carlo in crisi taglia uno dei titoli della stagione e sposta l’inaugurazione 2008 a gennaio, per gli appassionati s’apre un’estate quanto mai ricca di proposte nel segno della lirica. Un’arte sempre ritenuta d’élite diventa invece popolare grazie alle numerose realizzazioni en plein air, destinate ad un pubblico vario e numeroso. D’altronde il grande successo delle opere eseguite negli scorsi anni all’Arena Flegrea e il sold out della «Cavalleria Rusticana» l’anno scorso alle Terme Romane di Baia hanno fatto strada. Ed ecco che lo stesso capolavoro di Mascagni viene riproposto a gran voce nello stesso antico spazio flegreo, sede anche di una «Carmen» di Bizet, che pure nasce sotto l’egida del San Carlo con il sostegno della Regione e dell’Azienda di Soggiorno di Pozzuoli. Gran parte del programma di spettacoli estivi è comunque in attesa dell’approvazione del bilancio della Provincia, la prossima settimana. Molta attesa per il titolo più ambito, una «Tosca» all’Arena Flegrea realizzata dal Verdi di Salerno con l’orchestra del teatro guidata dal nuovo direttore artistico, Daniel Oren, uno che di opere all’aperto se ne intende per le sue lunghe frequentazioni con l’Arena di Verona. Sempre all’Arena dovrebbe trovare ospitalità – budget della Provincia permettendo – anche un balletto del corpo di ballo del San Carlo, un «Lago dei cigni» aperto alla città grazie alla distribuzione gratuita dei biglietti. Più raffinata, ma non meno interessante, la lirica proposta nell’ambito del festival delle Ville Vesuviane che prevede a Campolieto l’esecuzione di un raro titolo donizettiano, «Il campanello dello speziale», una sorta di farsa in musica con la regia di Riccardo Canessa che ha già allestito lo stesso titolo al Regio di Parma nel 2002. Un’opera molto allegra, che ricorda «Le convenienze e le inconvenienze teatrali», in cui Donizetti, autore anche del libretto, prende in giro il mondo dello spettacolo ma anche sé stesso e alcune delle sue opere «serie» come il «Marin Faliero». Sempre in area vesuviana, a Ercolano, ma questa volta a Villa Favorita e nel suo parco affacciato sul mare, le due opere messe in scena dall’Ancem, l’Associazione Napoli capitale europea della musica con la sua orchestra dei Solisti di Napoli. Filippo Zigante, direttore artistico, dovrebbe salire sul podio per guidare «Rigoletto», mentre al direttore Susanna Pescetti dovrebbe toccare la conduzione di una «Madama Butterfly». Entrambe le opere avranno un paio di repliche e saranno messe in scena con un cast di giovani ma già affermati cantanti. Si tratterà di una mini stagione estiva dell’Ancem che offrirà agli appassionati anche un concerto sinfonico. Concerti sinfonici che, come sempre, troveranno grande spazio al Ravello Festival che da quest’anno porta la firma di Mauro Meli. E se scompare il tradizionale festival wagneriano di luglio, la musica sinfonica farà apparizione puntuale almeno una volta la settimana per tutta l’estate insieme a molte altre proposte di musica, cinema e balletto. Tra gli ospiti la London Chamber e la Ubs di Verbier. Di wagneriano ci saranno una «Walkiria» in forma di concerto e una sertata con testi su Ludwig di Baviera con il pianista Paolo Restani e la voce recitante di Chiara Muti. Tra le dive della stagione, anche Alessandra Ferri che con Roberto Bolle ha in programma un mini tour d’addio alle scene estivo dopo il saluto ufficiale alla Scala. A Ravello anche una tappa del tour con orchestra di Mario Biondi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.