Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

notizie dal mondo

Più informazioni su

 



Una tedesca di 21 anni che non aveva voglia di recarsi a lavoro ha inviato ai propri genitori un messaggino in cui diceva di esser stata rapita. La giovane, che sperava così di potersi rigirare nel letto per qualche ora in più, non ha evidentemente pensato ai problemi che una balla del genere poteva generare. I suoi, infatti, non si sono giustamente interessati ad informare il datore di lavoro ma hanno pensato di chiamare le autorità.
La polizia, una volta allertata, si è messa immediatamente alla ricerca della donna e l’ha trovata proprio dove nessuno ha pensato di cercarla: nella sua abitazione. La ragazza ha cercato di giustificarsi e agli agenti ha detto di esser stata liberata dal sequestratore.

In realtà, dopo un lungo interrogatorio, la 21enne ha confessato tutta la verità. “Mi sono inventata tutto – avrebbe detto ai poliziotti – dovevo 25 euro a un collega e non avevo i soldi per sanare il debito”. Lo scherzetto, oltre alla pessima figura, le costerà 1.000 euro di multa. ft

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.