Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Un metodo economico e veloce per risolvere le controversie

Più informazioni su

La conciliazione è uno strumento extragiudiziale per risolvere le controversie con le aziende di servizi. Il consumatore invece di rivolgersi alla giustizia ordinaria può avvalersi della consulenza di un conciliatore designato dalle associazioni che media la controversia con l’azienda.


Se avete dunque un problema o dei dubbi in merito a utenze Telecom, Tim, RC Auto (Ania) e Poste Italiane (che sono le società che hanno aperto tavoli di conciliazione con le Associazioni) potete inviare un’e-mail a conciliazioni@mdc.it o contattare lo 06.45471055.


Vi risponderà un esperto del Movimento Difesa del Cittadino che vi potrà dare informazioni in merito all’attivazione della procedura e consigliarvi su come risolvere al meglio il vostro problema.


Le Procedure di Conciliazione con:


Telecom, Tim, RC Auto (Ania) e Poste Italiane


L’elenco dei Conciliatori del Movimento Difesa del Cittadino


Per Telecom (.doc)


Per Poste Italiane (.doc)


Per l’RC Auto (.doc)


Per Tim (.doc)


Scarica la domanda di Conciliazione


Per Telecom (.pdf)


Per i prodotti postali (.pdf)


Per Bancoposta (.pdf)


Per l’RC Auto (.pdf)









MDC mette a disposizione i propri esperti per facilitare l’accesso ai dati personali dei SIC


Il 1° gennaio 2005 è entrato in vigore il codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti. Il codice, frutto di un negoziato tra Garante per la protezione dei dati personali, Abi, Assofin, i SIC, e alcune associazioni consumatori, fra cui MDC, regola e disciplina l’attività dei SIC (Sistemi di informazioni creditizie – ex Centrali rischi), i quali registrano e gestiscono i dati personali dei consumatori che abbiano richiesto e/o ottenuto un finanziamento da una banca o da un istituto finanziario. Il fine è quello di conferire maggiore trasparenza all’attività dei Sic e di tutelare i diritti dei soggetti censiti.


E’ noto che, prima di concedere un finanziamento al consumatore, le banche e gli istituti finanziari consultino i SIC per verificarne l’affidabilità creditizia. Con l’entrata in vigore del codice, al momento della richiesta di finanziamento il consumatore ha il diritto di ottenere dall’istituto finanziario il Modello unico di informativa standard [pdf] nel quale sono riportati:


– la tipologia dei dati registrati e la data di avvenuta registrazione;
– quale SIC conserverà i dati;
– quali istituti finanziari vi potranno accedere;
– i tempi di conservazione dei dati (max tre anni);
– quali sono i diritti del consumatore (conoscere ed eventualmente modificare o cancellare i propri dati registrati nel SIC) e le modalità per esercitarli.


Per agevolare ulteriormente l’esercizio dei diritti del consumatore censito nei Sic, MDC ha attivato un rapporto di collaborazione con Crif, nel quale si è convenuto di:


– attivare un servizio, che sarà svolto da MDC, per facilitare l’accesso e la verifica dei propri dati presenti nel Sic;
– assistere il consumatore tramite una procedura di reclamo, nel caso vi siano i presupposti per una contestazione dei dati conservati nel Sic;
– assistere il consumatore tramite una procedura conciliativa, in caso di contenzioso;
– fornire al consumatore tutta la consulenza che si renderà necessaria


Per accedere ai servizi è necessario:


– associarsi al Movimento Difesa del Cittadino recandovi presso la sede più vicina oppure effettuando il versamento di € 25,00 sul c/c postale n. 65107005 intestato a Movimento Difesa del Cittadino, via Piemonte 39/a – 00187 Roma;
– versare la somma di € 10,00 per le spese di accesso presso la sede più vicina (è possibile, per chi non è ancora iscritto, effettuare un unico versamento postale di € 35,00 comprensivo sia dell’importo previsto per l’iscrizione, sia delle spese di accesso a Crif);


Predisporre la seguente documentazione:


– la delega per l’esercizio del diritto di accesso [presso la nostra sede] nonché il modulo di reclamo [presso la nostra sede] compilati e firmati (nb: nel modulo di reclamo vanno inseriti solo i dati personali richiesti, mentre l’eventuale contestazione verrà successivamente redatta dal nostro consulente legale);
– copia di un documento d’identità nonché copia del codice fiscale, oltre ad un recapito telefonico, nel caso sia necessario contattarVi velocemente.


Per informazioni e consulenza telefonica gratuita
Staff legale Nazionale 06 45471055 – 329 6860517 – stafflegale@mdc.it


FAQ


Cancellazione Protesti: i presupposti per ottenerla


Benefici della presenza nel SIC e tipologie utenti EURISC









Il Movimento Difesa del Cittadino a tutela dei lavoratori


Un milione e mezzo di lavoratori su 21 milioni di occupati in Italia sono vittime del mobbing (monitoraggio Ispesl). In Europa le persone vittime di vessazioni sul posto di lavoro sono circa 12 milioni pari all’8% degli occupati (sondaggio Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro).


Per questo, in occasione della Festa del Lavoro 2006 MDC ha inaugurato lo Sportello Mobbing a Roma: è la prima volta che un’associazione di consumatori promuove uno sportello dedicato a coloro che nel posto di lavoro devono subire attacchi ripetuti nel tempo dal datore di lavoro o dai colleghi.


Tutti i lavoratori vittime del mobbing potranno rivolgersi all’Avv. Marilena Panariello il martedì e il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00 telefonando al numero 06/4881891(o 347/2203229) o inviando un’e-mail all’indirizzo sportellomobbing@mdc.it.


Scarica il Vademecum Anti Mobbing


Scarica il Dossier sul Mobbing









Il Centro di Documentazione sui Consumi e la modulistica per i reclami


Questa struttura dell’associazione concorre a rafforzare e migliorare l’informazione nel settore del consumerismo e l’autotutela dei consumatori. Il CEDOC produce il notiziario quotidiano tramite l’agenzia Help Consumatori. Al Notiziario si affiancano periodicamente Dossier di approfondimento e Report con schede tematiche, tabelle statistiche, rassegne telematiche con indicazioni di link utili a orientare e informare i consumatori. Tramite il CEDOC si può accedere anche alla modulistica per i reclami alle maggiori aziende si servizi e istituzioni.


Dossier


Truffe a Tavola 2006 (PDF)


Cittadini on line – Indagine sulla comunicazione via internet della PA (PDF)


Cittadini on line – Approfondimento sull’accessibilità dei siti della PA (PDF)


Truffe a Tavola 2005 (PDF)


Pesticidi nel Piatto 2005 (PDF)


Pesce fresco…forse…quasi 2004 (PDF)


Truffe a tavola 2004 (PDF)


Pesticidi nel Piatto 2004 (PDF)


 


Relazioni e pareri


Parere di MDC all’Audizione Generale dell’AGCOM 2005 (PDF)


Parere di MDC sul VOIP al Garante per le Comunicazioni (.doc)


Parere di MDC sul Regolamento concernente le controversie tra utenti ed operatori di comunicazione elettronica (PDF)


 


Sentenze


Sentenza Giudice di Pace Lecce su autovelox non conformi alla legge (PDF)


Sentenza Giudice di Pace di Lecce – Allagamento di strade e di box auto.
Caso fortuito – Esclusione: se il fenomeno si sia verificato in anni precedenti ed il Comune non ha provveduto alla sistemazione della rete fognaria e delle strade.


Sentenza del Giudice di Pace di Lecce su photored non conformi alla legge


Sentenza del Giudice di Pace di Lecce su multe autovelox


Sentenza del Giudice di Pace di Lecce su obbligo del Comune a fornire la prova in ordine alla regolare notificazione di intimazione a comunicare i dati del conducente per la validità della sanzione di € 357,00 nel caso di mancata ottemperanza all’obbligo di comunicazione previsto dall’art. 180, comma 8 Codice della Strada.


 


Modulistica


Utenze domestiche


Telefonia/dialer


Prima di inviare denuncia contattare il 187 e inoltrare il reclamo.


Modello di denuncia da inviare alla polizia postale (PDF)


Modello di denuncia da inviare alla compagnia telefonica (doc)


Modello di denuncia all’Autorità per le Comunicazioni per servizi non richiesti (PDF)


Gas/rateizzazione


Modello per richiedere la rateizzazione degli importi alle società erogatrici del gas (rtf)


Modello per richiedere l’attivazione della fornitura gas (.PDF)


Tributi


Modello per richiedere la riduzione della TARSU (doc)


Sicurezza Alimentare


Latte contaminato Nestlè : modello per la segnalazione al Corpo Forestale (.PDF)


Latte contaminato Nestlè: gli indirizzi della Guardia Forstale dove fare le segnalazioni


                         


                                                                        Michele De Lucia


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.