Quantcast

Pensiero della settimana

Più informazioni su

    In questa stagione Natalizia vorrei ricordare qualche parola da “Un Corso In Miracoli”

      “Il segno del Natale è una stella, una luce nell’oscurita. Non vederla fuori di te, ma splendente nel Cielo interiore, e accettala come segno che il tempo di Cristo è venuto. Egli viene senza esigere nulla. Non chiede alcun sacrificio, di niente e di nessuno. Alla Sua Presenza l’intera idea di sacrificio perde ogni significato. Perchè Egli è Colui che ospita Dio. E tu non devi far altro che invitate Colui Che è gia li, riconoscendo che il Suo Ospite è Uno, è nessun pensiero estraneo alla Sua Unita può dimorare li con Lui. L’amore deve essere totale per darGli il benvenuto, perchè la Prezenza della santità crea la santità che la circonda. Nessun paura può toccare l’Ospite Che culla Dio nel tempo di Cristo, perchè l’Ospite e santo come  la perfetta Innocenza che Egli protegge e il Cui potere Lo protegge.

    Non permettere alla disperazione di oscurare la gioia del Natale, perchè il tempo di Cristo non ha significato separato dalla gioia. Uniamoci nel celebrare la pace non chiedendo sacrificio a nessuno, perchè cosi mi offri l’amore che io ti offro. Cosa puo essere piu gioioso che percepire che non siamo privati di nulla? Tale  è il messaggio del tempo di Cristo,che ti do cosi che tu possa darlo e restituirlo al Padre, Che lo ha dato a me. Perchè nel tempo di Cristo la communicazione si ristabilisce ed Egli si unisce a noi nella celebrazione di Suo Figlio.” (UCIM. texto Cap.15 L’Istante Santo. pg.352)
     
     
    Tanti Auguri per un Buon Natale
     
    Francesco

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »