Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

notizie dal mondo

Più informazioni su

 



Quanto accaduto a Monserrato, un comune in provincia di Cagliari, ha dell’incredibile. Un uomo, probabilmente con problemi mentali, si è intrufolato in una abitazione convinto che la stessa fosse casa sua. La vera proprietaria, al risveglio (erano le 6.30 del mattino), se lo è ritrovato davanti mentre senza scomporsi più di tanto faceva colazione nella sua cucina.
“Venga signora – le avrebbe detto l’uomo – si sieda e mangi qualcosa”. Inutili i tentativi della donna di far comprendere alla persona che si trovava in casa altrui. L’uomo insisteva: “Vedrà che poi si convincerà che questa non è casa sua – avrebbe detto – ma non importa, si è certamente sbagliata, oggigiorno capita di tutto…”.

La donna sconsolata si è allora allontanata e, preso in mano il telefono ha chiamato la polizia. “Per favore – ha detto all’operatore del 113 – potete venire? In casa mia c’è un uomo che dice di essere in casa sua”. Gli agenti sono arrivati nel giro di pochi minuti e la signora ha potuto tirare un respiro di sollievo.

“Io sono a casa mia – ha spiegato la donna ad uno dei poliziotti che le ha domandato cosa stesse succedendo – io qua ci ho cresciuto i miei figli, guardate le foto”. Compresa la situazione uno degli agenti si è seduto accanto all’uomo, per tranquillizzarlo. Da lì a poco una chiamata dalla centrale: una donna ha denunciato la scomparsa del fratello, era uscito intorno alle 22 e non aveva ancora fatto ritorno a casa. Una breve descrizione, qualche domanda a quell’uomo di mezza età e il caso è stato risolto.

Dopo 2 ore un fratello è venuto a prenderlo per riportarlo a casa, stavolta la sua vera casa. tiscali

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.