Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Pensiero della settimana

Più informazioni su

Ogni tipo di pregiudizio implica che siete identificati con la mente pensante. Significa che non vediamo più l’altro essere umano, ma solamente i nostri concetti su quell’ essere umano. Ridurre la vitalità di un altro essere umano ad un concetto è già una forma di violenza.
 
Il pensare che non è radicato nella consapevolezza diviene  fine a se stesso e disfunzionale. L’intelligenza, sprovvista di saggezza, è estremamente pericolosa e distruttiva. Questo è lo stato corrente della maggior parte dell’umanita. L’amplificazione del pensiero, come la scienza e la technologia, anche se intrinsecamente non è nè buona nè cattiva, è diventata anch’essa distruttiva, perchè molto spesso il pensiero da dove proviene non ha radici nella consapevolezza.
 
Tracendere il pensiero è il prossimo passo nell’evoluzione umana. Questo, ora è il nostro compito più urgente. Non significa non pensare più, ma semplicemente non essere identificati completamente con il pensiero, posseduti dal pensiero.
 
Sentite l’energia all’interno del vostro corpo e immediatamente il rumore mentale diminuisce o cessa. Sentitela nelle mani, nei piedi, nell’addome, nel torace. Sentite la vita che siete, la vita che anima il vostro corpo.
 
Il corpo allora diventa, per cosi dire, un portale verso un senso più profondo di vitalità, che sta al di sotto del flusso delle emozioni e del pensare.
 
Vi è in voi una vitalità, che potete sentire con tutto il vostro Essere, non solamente nella testa. Ogni cellula è viva, in quella presenza nella quale non avete bisogno di pensare. Tuttavia, in quello stato, se per qualche scopo pratico è richiesto il pensiero, questo c’e. La mente può ancora operare e opera meravigliosamente quando l’intelligenza più grande, che siete voi, usa la mente e si esprime attraverso di essa.
 
Le creazioni artistiche, gli sport, la danza, l’insegnamento, il counseling-la maestria in un campo qualunque di attività, implica che la mente pensante non sia più coinvolta, o perlomeno che resti in secondo piano. Cominciano ad operare essenzialmente un potere ed un intelligenza più grande di voi, ma che in nessenza siete voi. Il processo di prendere decisioni non esiste più, l’azione giusta avviene spontaneamente e non siete più a farla. La maestria dellavita è l’opposto del controllo. Vi siete allineati con una coscienza più grande. Questa agisce, parla, fa il lavoro.


saluti
 
Francesco

I can be reached: Francesco Carpegna
http://www.positanospiritualadventures.com
Tel:039 3386075559 
mailto:ringhio51@hotmail.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.