Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

notizie dal mondo

Più informazioni su

 



Donna Sheehan e Paul Reffer, una coppia di pacifisti statunitensi, hanno lanciato una bizzarra iniziativa ribattezzata Synchronized Global Orgasm, ossia la giornata dell’orgasmo collettivo sincronizzato. I due attivisti sono convinti del fatto che, se tutti gli uomini e le donne del pianeta facessero l’amore nello stesso preciso istante, si darebbe origine ad un flusso di energia capace di fermare la negatività che in questo periodo avvolge il nostro mondo.
Le guerre finirebbero e i terremoti non sarebbero altro che un brutto ricordo. In tanti si domandano comunque come si possa riuscire a raggiungere l’apice del piacere tutti nel medesimo secondo. In questo caso non vince chi arriva per primo ma soltanto chi si piazza exequo con tutti gli altri partecipanti. L’importante è comunque organizzarsi e non mancare all’appuntamento, in programma per il 22 dicembre.

Il perché di questa data? Nello stesso giorno partiranno per il Golfo Persico due nuove navi della Marina americana “equipaggiate – commentano sul proprio sito Internet i due attivisti – con strumenti anti-sottomarino che non potranno che essere utilizzati contro l’Iran”. Ai partecipanti alla giornata dell’orgasmo collettivo sincronizzato è richiesta una sola cosa, durante tutto il rapporto con il proprio partner non si dovrà pensare ad altro che alla pace nel mondo. Non sono ammesse distrazioni di alcun genere. Pensare ad altro potrebbe significare mandare all’aria tutto quanto.

“La combinazione di energia orgasmica unita a un ideale razionale – spiegano i due organizzatori – può avere un effetto molto maggiore delle preghiere e delle meditazioni”. E la proposta, seppure priva di fondamento pare stia catturando l’attenzione di tantissimi adepti che, per il 22 dicembre, hanno già cancellato tutti gli impegni dall’agenda. Per le persone che per la data prestabilita non dovessero aver trovato una compagna o un compagno con il quale aderire all’iniziativa Donna Sheehan lancia l’invito alla calma. Visto che partecipare è doveroso è ammesso “prender parte all’iniziativa anche da solisti”. tiscali

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.