Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Alla Certosa di Padula le celebrazioni per il VII° Centenario foto

Più informazioni su

 


L’ARTE NELLE CERTOSE DELL’ITALIA MERIDIONALE


 Musica, mostra fotografica e  pubblicazione di una guida plurilingue  tra le iniziative   promosse dalla Soprintendenza Bappsae di Salerno e Av, dalla Regione e dall’Ente Provinciale del Turismo


 


La Soprintendenza Bappsae di Salerno e Avellino  in occasione del VII° Centenario dalla fondazione della Certosa di Padula (SA)   ha organizzato per sabato 25 novembre 2006  un ricco calendario  di iniziative. 


Il VII° centenario   coincide con i 60 anni della Repubblica e i 25 anni dall’inizio dei lavori di restauro e dall’istituzione della Soprintendenza: è l’occasione migliore, quindi, per riconsegnare al complesso monumentale sia l’integrità del suo valore architettonico ed artistico, che il compito di ritornare ad essere centro di propulsione e di sviluppo culturale ed economico per il territorio circostante, e non solo. Su questi temi si confronteranno esperti cultori d’arte, architettura, religione e politica del territorio.


Verrà presentata la guida breve plurilingue (italiano, inglese, russo, cinese, spagnolo, tedesco, francese).


La mostra fotografica sui cori della certosa sarà incentrata sulle indagini diagnostiche condotte sui pannelli intarsiati. Saranno realizzati rilievi dei cori e grafici che illustreranno puntualmente i contenuti iconografici dei cicli intarsiati. Una serie di pannelli didattici metteranno il visitatore  a contatto  con le tematiche care ai certosini: il sacrificio dei martiri, le storie eremitiche, la Vita Christi.


La musica ha sempre cadenzato la vita monastica, ne ha scandito sia la religiosità sia la quotidianità. Il percorso  musicale  si propone  di attraversare la Certosa raccontandone la storia, dalla fondazione (1306) alla chiusura (1866): dal Gregoriano al Romanticismo italiano attraverso la musica del Cinquecento, il repertorio Barocco e il Settecento. Il pubblico si troverà a seguire un percorso le cui tappe saranno piccoli concerti dislocati nei diversi luoghi della Certosa.


 


 L’evento nasce dal contributo di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania,   Regione CampaniaAssessorato Turismo e   Beni Culturali; E.P.T. di Salerno. In collaborazione con: Provincia di Salerno; Comune di Padula; Comunità Montana Vallo di Diano.


 


La foto allegata   viene fornita dalla Soprintendenza Bappsae di Salerno e Avellino  destinata a critici e giornalisti per le segnalazioni   sulle testate, e non può  essere utilizzata per altri usi.


 


UFFICIO STAMPA


D o t t . M i c h e l e  F a i e l l a


m i c h e l e . f a i e l l a @ b e n i c u l t u r a l i . i t

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.