Quantcast

Ravello – Musica da Camera

Più informazioni su

Venerdì 8 settembre in Villa Rufolo – Musica da Camera

Ibsen e Grieg cent’anni dopo. serata di Lieder e prosa con

Elizabeth Norberg-Schulz e Enzo Decaro

  

Venerdì 8 settembre, in Villa Rufolo (ore 21.15) la sezione Musica da Camera del Ravello Festival (direzione artistica di Stefano Valanzuolo) propone una serata dedicata a Henrik Ibsen, nel centenario della morte, ed al compositore che meglio di ogni altro ne seppe mettere in musica i versi, quell’Edvard Grieg, cioè, al quale è intitolata l’intera sezione cameristica del festival.

La serata, disegnata in collaborazione con la Reale Ambasciata di Norvegia (l’ambasciatore sarà in visita a Ravello nei giorni 7 e 8 settembre), mette insieme per la prima volta il soprano Elizabeth Norberg-Schulz, specialista del repertorio in questione, e l’attore Enzo Decaro, chiamato a dar corpo con la sua voce alle suggestioni letterarie di Ibsen. Degna di rilievo anche la presenza al pianoforte di Silvia Cappellini Sinopoli.

Il programma è diviso in due parti: nella prima si ascolteranno solo Lieder di Grieg, scritti su testi dello stesso Ibsen e di Bjornson, altro poeta norvegese; la seconda parte, invece, è tutta italiana e molto solare, dedicata principalmente ai musicisti attivi in Italia durante gli anni del soggiorno in Costiera dei due artisti scadinavi: Puccini, Verdi, Tosti, Arditi, Gastaldon.

A fare da filo rosso lungo l’intero programma musicale saranno i versi di Ibsen, affidati, appunto, alla recitazione di Decaro.

Il concerto sarà preceduto, venerdì 8 alle ore 12, sempre in Villa Rufolo, da un incontro-conferenza durante il quale, tra parola ed immagine, Annamaria de Dominicis Norberg- Schulz parlerà al pubblico di Ibsen e della sua dimensione ludica, illuminando con dettagli poco conosciuti il rapporto proficuo che intercorse tra il drammaturgo norvegese ed il connazionale Grieg

 Venerdì 8 settembre, Auditorium di Villa Rufolo, ore 12.00

Il giocoliere Ibsen

Conferenza-incontro a cura di Anna Maria de Dominicis Norberg-Schulz

Partecipano: Elizabeth Norberg-Schulz, Silvia Cappellini, Enzo Decaro

In occasione del centenario della morte di Ibsen, vengono ricordati i due lunghi soggiorni in Italia dell’autore norvegese. L’influenza che l’ambiente mediterraneo ebbe sul suo stile è al centro di questa conferenza, che analizza naturalmente anche i rapporti fondamentali intercorsi tra Ibsen e Grieg, altro grande viaggiatore norvegese innamorato delle nostre coste.

Anna Maria de Dominicis in Norberg-Schulz, nata a Roma e residente ad Oslo, docente universitaria e traduttrice, è considerata oggi una delle più accreditate studiose dell’opera di Ibsen

Venerdì 8 settembre, Villa Rufolo, ore 21.15

Ibsen e Grieg: viaggio in Costiera

Soprano: Elizabeth Norberg-Schulz – Pianista: Silvia Cappellini – Recitante: Enzo Decaro

 

Novità Ravello Festival

In collaborazione con la Reale Ambasciata di Norvegia

Edvard Grieg

. Stambogsrim, op.25 n. 3 (Versi per un album) – Testo: Henrik Ibsen

. Margretes vuggesang, op.15 n. 1 (La ninnananna di Margrete) – Testo: Henrik . Ibsen

. Med en vandlilje, op.25 n. 4 (Con una ninfea) – Testo: Henrik Ibsen

. En Svane, op.25 n. 2 (Un cigno) – Testo: Henrik Ibsen

. Takk for ditt råd, op.21 n. 4 (Grazie del consiglio) – Testo: Bjornstjerne

Bjørnson

. Fra Monte Pincio, op.39 n. 1 Testo: Bjornstjerne Bjørnson

. Solveig sang, op.23 n. 19 (La canzone di Solveig) – Testo: Henrik Ibsen

. Solveig vuggevise, op.23 n. 26 (La ninna nanna di Solveig) – Testo: Henrik Ibsen

. En Fuglevise, op.25 n. 6 (La canzone dei passeri) – Testo: Henrik Ibsen

Vincenzo Bellini, Malinconia; L’abbandono

Gaetano Donizetti, Me voglio fa’ na casa

Giacomo Puccini, Sole e Amore

Giuseppe Verdi, La zingara; Ad una Stella

Stanislao Gastaldon, Musica proibita

Alfredo Catalani, Chanson Groenlandaise

Luigi Arditi, Il bacio

Elizabeth Norberg-Schulz

Più informazioni su

Commenti

Translate »