Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano Nocelle incontra streghe e briganti per quartieri aperti

Più informazioni su

Il 17 Settembre  il quartiere di Nocelle incontrerà la provincia di Benevento intorno al tema delle streghe e dei briganti , caratteristiche presenze che hanno interessato sia il beneventano che i Monti Lattari che sovrastano Positano. Correlato al tema delle streghe troverà spazio anche  la pratica del  culto arboreo presente nel beneventano il secondo appuntamento di Quartieri Aperti la manifestazione organizzata nell’ambito del progetto Costiera dei Fiori, con i contributi della Regione Campania, Provincia di Salerno e partecipazione di tutte le province campane, dal Comune di Positano con la direzione artistica di Positano Arte.


Enogastronomia vedrà protagonisti i CACIOCAVALLI SILANI i PROSCIUTTI DI PIETRAROJA, IL MIELE BENEVENTANO, I TORRONCINI DI S.MARCO DEI CAVOTI, I TORRONI DI BENEVENTO E IL LIQUORE STREGA. Oltre ovviamente a i vini delle Doc TABURNO,SOLOPACA,GUARDIOLO.


 


La serata prevede l’apertura degli stands  che dovranno costituire la vetrina per le aziende agricole e florivivaistiche impegnate sul territorio beneventano e su quello locale.


Gli operatori negli stands saranno impegnati a cucinare piatti con i prodotti tipici del territorio ospite secondo le ricette della tradizione contadina.


Nel corso della serata ci sarà uno spettacolo musicale legato alla memoria dell’area beneventana.


 


 


Ospite dell’appuntamento del  8 Ottobre sarà la provincia di Caserta. Il quartiere coinvolto Liparlati dove sorgevano alcune importanti fabbriche  per la lavorazione della canapa ( Canovaccio) qui sfileranno gli antichi costumi femminili indossati dalla comunità di Terra di lavoro in occasione delle Festività e sarà ospitata una testimonianza documentaria delle seterie di San Leucio .


I negozi e gli stands  saranno allestiti secondo il tema “La tradizione borbonica”, viste il particolare influsso spagnolo che accomuna sia il quartiere che la provincia prescelta, inoltre il santo patrono del quartiere di Liparlati è quel San Giacomo che diffuse il cristianesimo in Spagna ove riposano le sue spoglie ( Santiago de Compostela).


ProtagonistI saranno  ancora il latte con le produzioni Dop MOZZARELLA DI BUFALA e i salumi del presidio Slow Food  del maiale NERO CASERTANO  in una sorta di matrimonio ideale con l’ASPRINIO DI AVERSA , PALLEGRELLO e CASAVECCHIA


 


Il momento musicale sarà affidata ad una paranza di Sessa Aurunca, con l’intervento di un gruppo che ha approfondito le realtà musicali di Terra di Lavoro e che rappresenta sia in Italia che all’estero l’intera cultura musicale del Mediterraneo.


 


La serata prevede l’ apertura degli stands che dovranno costituire la vetrina per le aziende agricole e florivivaistiche impegnate sul territorio casertano   e su quello locale.


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.