Pensiero della settimana

Più informazioni su

    Poichè la resistenza è inseparabile dalla mente, la rinuncia alla resistenza, l’abbandono, è la fine del ruolo di maestra della mente, l’impostore che finge di essere voi, il falso dio. Ogni giudizio, ogni negatività si dissolvono.
     
       Il regno dell’Essere, che era stato oscurato dalla mente, allora si schiude.
     
    E di improviso una gran quiete si fa spazio in te,
    un senso di pace al di là della comprensione.
    E in quella pace, vi è una gran gioia.
    E in quella gioia ve è amore.
     
    E nel più profondo nucleo vi è il sacro, l’incommensurabile, Quello che non può essere nominato.
     
    Quello che non può essere nominato è la tua vera liberazione, la tua vera èredita, disponibile à ogn’uno  di noi. ADESSO!

    Saluti
    Francesco
     
     

    I can be reached: Francesco Carpegna
    http://www.positanospiritualadventures.com
    Tel:039 3386075559 
    mailto:ringhio51@hotmail.com

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »