Quantcast

Positano comincia insiemeapositano con i film foto

Più informazioni su

Per informazioni dettagliate sui programmi e gli orari telefonate 089811303 nella locandina allegata il programma completo. Il Post Apoc Film Fest 2006 è diretto da Roberto Del Bosco con proiezioni ogni sera da giovedi 27 luglio fino a mercoledi 3 agosto dietro la piazzetta della chiesa di Montepertuso alle 21. A seguire il 4 agosto s Montepertuso ed il 6 alla Chiesa Madre  il teatro dei Lunatici.con “Le Streghe”  La manifestazione è dedicata a “Giù le mani dai bambini” e il programma e le edizioni precedenti, anche con video in streaming, le si possono trovare sul sito internet www.insiemeapositano.it

 

“Il cinema è un’invenzione senza futuro”

Louis Lumière

 

 

 

POST APOC FILM FEST 2006

 

 

 

La prima e unica rassegna di cinema post apocalittico

 

 

Titoli in Cartellone:

 

Interceptor (1979)

(Mad Max)

Un film di George T. Miller. Con Mel Gibson, Joanne Samuel, Roger Ward, Tim Burns. Genere Fantascienza, colore, 88 minuti. Produzione Australia 1979

 

Fantascienza ma non troppo: l’ipotetica società futura che si vede nel film non è molto diversa dall’attuale: bande di teppisti, droga, violenza. Contro tutto questo si batte Max, agente speciale della polizia. Anche Max viene preso nell’ingranaggio della brutalità quando, per vendicare l’uccisione della moglie e del figlioletto, uccide tutti i componenti di una banda.

Primo capitolo della trilogia di Mad Max, definita da James G. Ballard “La cappella sistina del post-apoc”.

 

 

Interceptor – Il Guerriero della Strada (1982)

(Mad Max 2)

Un film di George T. Miller. Con Mel Gibson, Bruce Spense, Mike Preston. Genere Drammatico, colore, 94 minuti. Produzione Australia 1982.

 

In un futuro catastrofico, i pochi umani superstiti sono divisi in due clan rivali. Max, un guerriero solitario animato da desideri di vendetta, penetra in una delle tribù per impadronirsi del petrolio necessario alla sua battaglia, ma si ritrova coinvolto in una lotta senza esclusione di colpi.

Secondo capitolo della trilogia di Mad Max, con un Mel Gibson giovane e affascinantissimo.

 

 

Mad Max Oltre la Sfera del Tuono (1985)

(Mad Max beyond Thunderdome)

Un film di George T. Miller, George Ogilvie. Con Mel Gibson, Tina Turner, Frank Thring. Genere Fantastico, colore, 106 minuti. Produzione Australia 1985.

 

In uno sconfinato deserto dell’era post-atomica, Mad Max deve recuperare il suo veicolo. Arriva nella città di Batser Town dove regna la cattiva Aunty Entity (Tina Turner) che lo obbliga ad affrontare in duello un gigante. Mad vince, ma è espulso. Ma mentre sta per morire di sete nel deserto, viene soccorso da una comunità di fanciulli che vive senza adulti sperando che un misterioso capitano li porti via guidandoli verso il “Domani”. Mad diventa il loro capitano e li fa fuggire su un aereo difendendoli, a rischio della sua stessa vita, dai nemici che li inseguono. La regina lo grazia e Max riprende a peregrinare. Un film spettacolare e riuscito.

Terzo capitolo della trilogia, girato con i grandi budget americani.

 

 

Il Pianeta delle Scimmie (1968)

(Planet of the Apes)

Più informazioni su

Commenti

Translate »