Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Comunicato Stampa – Potrebbe bastare … di Donatella Isidori foto

Più informazioni su


Stas’ Gawronski


PRESENTA


“Potrebbe bastare …”


di Donatella Isidori




libreria.coop


Via Marco Bussato, 25
Ravenna 


“Ho svuotato i cassetti del grande comò; li ho ripuliti. Abiti, logori e in disuso, hanno fatto posto a  vesti leggere e finemente colorate”



Sabato 17 giugno alle 12.00 si terrà a Ravenna presso libreria.Coop all’interno del Centro Commerciale ESP, la prima presentazione ufficiale dell’esordio letterario di Donatella Isidori “Potrebbe bastare …”, dopo l’anteprima alla Fiera del Libro di Torino edizione 2006. Terrà a battesimo l’evento Stas’ Gawronski, un grande comunicatore, che da anni si occupa giornalisticamente di libri e tiene corsi di scrittura creativa in tutt’Italia. Stas’ Gawronski è autore e conduttore di CultBook (RAI1).


“Potrebbe bastare scrivere frammenti di vita per cancellare momenti vissuti? Forse no.” Comincia con questo dubbio
il primo libro di Donatella Isidori, edito da Giraldi Editore.


 


Il libro racchiude racconti brevi, come distillati di ricordi, di amore, di passione, di rabbia, di serenità. Ma anche racconti di città vissute internamente come Venezia, Roma, Ravenna. Esplora temi che fanno parte della vita di ciascuno di noi, con quesiti sempre più profondi che rimangono, a volte, senza risposte (“Il dolore, la sofferenza, che colore hanno?”).


Del suo libro l’autrice dice: “E’ un libro che parla di me, dei miei ricordi, dei miei sogni. Ho iniziato a scrivere improvvisamente prendendo la penna in mano e continuando per venti minuti. Non ho mai pensato di scrivere, né di diventare una scrittrice, ho solo seguito un impulso che mi è venuto da dentro, dal cuore. Seguo il mio istinto, le mie sensazioni, le mie emozioni. Le seguo con un ritmo”.


 


 Distinguo il fiore raro dagli altri; lo scruto. Il suo mondo, chiuso nel bocciolo, non partecipa agli eventi, dolorosi e passionali. Un attimo. I petali si aprono alla vita, schiudendo il cuore nascosto dietro la protezione del bianco: colore del tutto e del niente. Le emozioni riscoperte tratteggiano sfumature cromatiche. Il rosso colora d’amore la corolla, trasformando il fiore di loto in un papavero. Il vento trasporta la terra bruna, che trova rifugio nelle pieghe del calice esterno. Sporco e arrossito partecipa totalmente alla vita dei campi e dei sentimenti”       [estratto dal libro “Potrebbe bastare …”/Giraldi Ed.]



Il libro è stato presentato in anteprima alla Fiera Internazionale del Libro di Torino (4-8 Maggio 2006) ed è stato recensito, tra gli altri, nel sito della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari.



Note biografiche



Donatella Isidori vive e insegna a Ravenna. Dal 2001 si dedica alla scrittura di racconti e brevi saggi scientifici che sono stati pubblicati in raccolte di autori locali e in rete. “Potrebbe bastare…” è il suo esordio come scrittrice di romanzi.



Per informazioni:


Erika Zini


Ufficio Stampa


Giraldi Editore


Per contatti: 335/633.40.08


 


Autrice: Donatella Isidori


Titolo: Potrebbe bastare…


Giraldi Editore Bologna 2006


 


 


Potrebbe bastare…


 


  


 


Distinguo il fiore raro dagli altri; lo scruto. Il suo mondo, chiuso nel bocciolo, non partecipa agli eventi, dolorosi e passionali. Un attimo. I petali si aprono alla vita, schiudendo il cuore nascosto dietro la protezione del bianco: colore del tutto e del niente. Le emozioni riscoperte tratteggiano sfumature cromatiche. Il rosso colora d’amore la corolla, trasformando il fiore di loto in un papavero. Il vento trasporta la terra bruna, che trova rifugio nelle pieghe del calice esterno. Sporco e arrossito partecipa totalmente alla vita dei campi e dei sentimenti”


 


E’ un libro che parla di me, dei miei ricordi, dei miei sogni. Ho iniziato a scrivere improvvisamente prendendo la penna in mano e continuando per venti minuti. Non ho mai pensato di scrivere, nè di diventare una scrittrice, ho solo seguito un impulso che mi è venuto da dentro, dal cuore. Seguo il mio istinto, le mie sensazioni, le mie emozioni. Le seguo con un ritmo interno, che dà musica alle parole che vibrano assieme alle altre, producendo un suono uniforme.


Le sento così, mi appartengono.


E’ uno dei regali più belli che ho ricevuto dalla vita. All’inizio non l’ho accettato, anzi rifiutavo l’idea di poter scrivere. Poi, pian piano, il fluire delle parole diveniva sempre più spontaneo e leggero. Scrivere mi ha aiutato a conoscermi e ad esprimermi per quella che sono.


In questo libro ho raccontato me stessa attraverso racconti brevi che intrecciano sogni e realtà; senza distinzione. I temi fanno parte della vita di ciascuno di noi con quesiti sempre più profondi che rimangono, a volte, senza risposte. Il processo di crescita ha seguito un percorso non lineare ma attraverso salti quantici che si sono presentati per raggiungere un livello superiore di coscienza.


Racconti brevi come distillati di ricordi, di amore, di passione, di rabbia, di serenità. Ma anche racconti di città vissute internamente come Venezia, Roma, Ravenna. Molti simboli e metafore si sono affacciate tra le righe, ricordando che coincidenze e tracce affettive fanno parte della vita. Viaggi, familiari, amori, amici hanno colorato il tragitto iniziale scaldando il cuore nonostante l’inizio un po’ brusco. Ho trovato conforto nella rielaborazione creativa della realtà, dando vita e respiro alla fantasia senza limiti. In un momento di difficoltà ho trovato la forza e qualche talento per cominciare una nuova sfida con me stessa e con il mondo.


 


Biografia


 


Donatella Isidori è nata all’ombra del mausoleo di Teodorico. Ha conseguito la laurea in Biologia e, dopo aver abbandonato le illusioni di ricercatrice, ha intrapreso la strada non meno accidentata dell’insegnamento.


Si trasferisce nel Veneto, dove semina conoscenze e curiosità scientifiche tra i giovani. Ammira, anche, belle città d’arte e raccoglie qualche frutto.


Viaggia attratta dai richiami di Paesi, soprattutto, del terzo mondo. Nel frattempo  è interessata agli aspetti curativi della persona e si laurea in Farmacia.


Oggi insegna nel Liceo Classico di Ravenna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.