Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

notizie dal mondo

Più informazioni su

 




Liberami e vedrai cosa ti combino (Foto dal Web)
Sono andati a pesca con la speranza di tornare a casa con un ricco bottino e invece hanno ringrazia la buona stella che gli ha permesso di riportare a casa la pelle. Un gruppo di pescatori ucraini, uscito in barca nel lago Kasyanka, vicino alla città di Dnipropetrovsk, è stato aggredito da diversi pesci piranha.
La specie, originaria del Brasile e tipicamente carnivora, hanno prima abboccato all’amo dei pescatori e poi, una volta liberati, hanno iniziato una disperata battaglia servendosi della sola arma di cui disponevano, i denti.

Le autorità, avvertite dell’accaduto, ne hanno trovati diversi esemplari e hanno identificato gli stessi come appartenenti alla famiglia dei piranha dalla pancia rossa. Per le forze dell’ordine il lago risulta comunque sicuro al 98%. Questo significa che è possibile fare bagni e andare a pesca “quasi” sicuri di poterne uscire sani e salvi. Per le autorità i piranha sono stati rilasciati nel lago da qualche hobbista che li aveva tenuti in un acquario.f.t

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.