E-GOV. Carta d’identità elettronica: in vigore il decreto che fissa il costo

Più informazioni su

    E-GOV. Carta d’identità elettronica: in vigore il decreto che fissa il costo

     

    Oggi, 1° giugno entra in vigore il Decreto del 9 maggio 2006 pubblicato sulla G.U. n° 113 del 17 maggio 2006 che fissa il costo della Carta di Identità elettronica. L’Associazione dei Comuni Italiani (ANCI) chiederà al Governo un intervento urgente per ridefinire i contenuti del decreto che fissa costi e modalita’ di riscossione relative alla Carta di Identita’ Elettronica (CIE).
    Nel frattempo, l’associazione suggerisce ai Comuni che fino ad oggi hanno portato avanti la sperimentazione della nuova Carta d’identità elettronica di continuare ad emettere la Carta secondo le modalita’ fin qui seguite.

    Per quanto riguarda il decreto n° 113 Feliciano Polli, vice-sindaco di Terni ribadisce il proprio dissenso sul provvedimento evidenziando, per l’ennesima volta in queste settimane “che le disposizioni fissate dal nuovo decreto sono lesive del diritto del cittadino a ricevere servizi rapidi ed efficienti a costi ragionevoli, laddove si tratti di diritti essenziali, quali il documento di attestazione d’identità”. Polli polemizza sulla duplicazione delle trafile burocratiche introdotte dalla nuova modalità di riscossione dei costi della carta, che “usurpano ai Comuni delle funzioni che essi svolgono con risultati efficaci da decenni, svilendo il loro ruolo istituzionale”.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »