Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello città d´ arte

Più informazioni su

 

R A V E L L O  A R T E  2 0 0 6


Baci serie inutile infinita di Marianna Troise


a cura di


Maria Giovanna Sessa e Stefania Zuliani



R a v e l l o ( S A ) , C a p p e l l a  d i  V i l l a  R u f o l o


2 0 m a g g i o / 1 9 g i u g n o 2 0 0 6


o r a r i o d i a p e r t u r a : t u t t i i g i o r n i 1 0 . 3 0 / 1 3 . 3 0 – 1 7 . 0 0 / 2 0 . 0 0


I n g r e s s o   l i b e r o


Sabato, 20 Maggio 2006, alle ore 18 presso la Cappella di Villa Rufolo, a Ravello, si inaugurerà la mostra – installazione Baci serie inutile infinita di Marianna Troise, curata da Maria Giovanna Sessa e Stefania Zuliani.


La Cappella della Villa Rufolo rinasce come moderno spazio espositivo, accogliendo eventi e mostre di arte contemporanea.


Dal 20 Maggio al 19 Giugno nello scenario suggestivo di questo antico luogo di culto e di preghiera della famiglia Rufolo, che si apre sulla via dei Rufolo accanto all’omonima villa, sarà visitabile la mostra di Marianna Troise, promossa dalla Soprintendenza Bappsae di Salerno e Avellino e dalla Fondazione Ravello. Il catalogo della mostra sarà prodotto dall’associazione CAIV Danza.


L’opera di Marianna Troise, costituita da molteplici disegni a pastello raffiguranti i baci non dati, è un lavoro al femminile la cui grammatica nasconde il codice genetico della femminilità: il video, che è parte integrante dell’installazione, ne colora il rebus. Si tratta dell’utilità di un gesto o della finitezza dell’agire: entrambi i concetti rimandano al loro doppio significato cioè all’accoglimento del senso ed alla percezione del tempo.


La mostra si inquadra nelle iniziative che la Soprintendenza BAPPSAE porta avanti da alcuni anni per valorizzare i nuovi linguaggi espressivi contemporanei, attraverso una intelligente promozione del nuovo, che supera la tradizionale inclinazione alla sola conservazione del patrimonio.


Una moderna strategia culturale che è stata già sperimentata con successo nella Certosa di Padula con la mostra triennale Le opere e i giorni curata da Achille Bonito Oliva e nella stessa Cappella con gli Incontri Internazionali di design, che hanno avuto come primo protagonista il designer giapponese Isao Hosoe



Ufficio Stampa D o t t . M i c h e l e F a i e l l a


Infoline: 0 8 9 2 5 7 3 1 1 5 F a x 0 8 9 2 5 1 7 2 7


E mail: s t a m p a . a m b i e n t e s a @ a r t i . b e n i c u l t u r a l i . i t

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.