NON SONO MAI TURBATO PER LA RAGIONE CHE PENSO IO

Più informazioni su

    Quest’idea, puo essere usata con qualsiasi persona, situazione o evento che
    pensi ti causi dolore. Applicala specificamente a qualsissi cosa tu ritenga
    essere la causa del tuo turbamento, descrivendo la sensazione che provi con
    qualunque termine ti sembri piu accurato. Il turbamento potrebbe sembrare
    paura, preoccupazione, depressione, ansia, rabbia, odio, gelosia, o una
    innumerevole quantita di forme, che saranno tutte precipite come differenti.
    QUESTO NON E VERO. Ma fino a quando non imparerai che la forma non ha
    importanza, qualunque forma diventa un soggetto adatto per l’esercizio della
    settimana. I primo passo per riconoscere che in  definitiva sono tutte la
    stessa cosa e quello di applicare la stessa idea a ciascuna forma
    separatamente.

    Ripeti durante la giornata: NON SONO ARRABBBIATO CON___________ PER LA
    RAGIONE CHE PENSO IO.

    NON HO PAURA DI__________PER LA RAGIONE CHE PENSO IO.

    Che puo essere la vera ragione? Pensalo questa settimana!
    La settimana prossima lo scopriamo.



    AUGURI
    Francesco Carpegna
    E-mail: ringhio51@hotmail.com

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »