Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Napoli – Juventus: ultima occasione per i partenopei

Sale l’attesa in casa Napoli per l’incontro di domenica 3 marzo valido per la ventiseiesima giornata del Campionato di Serie A 2018/2019. Al San Paolo arriva la Juventus Campione d’Italia e lanciata verso l’ottavo scudetto consecutivo. Agli azzurri il compito di prolungare la contesa e di andare alla caccia dei tre punti fondamentali per mantenere vivo il testa a testa fino a fine stagione.

Napoli – Juventus è una delle grandi classiche del nostro calcio. Da quando la Serie A è a girone unico le due squadre si sono affrontate complessivamente ben 151 volte. Sono i bianconeri a essere in vantaggio nello score totale con 71 vittorie a fronte dei 32 successi degli azzurri e dei 48 pareggi. I tifosi partenopei non devono disperare: il computo cambia nettamente nelle gare giocate al San Paolo.

Dalle parti di Fuorigrotta il Napoli ha giocato 75 incontri con un bilancio che parla di 24 trionfi, 28 pari e 23 sconfitte con 87 gol segnati e 91 subiti. Delle 24 vittorie una è rimasta nel cuore di tutta la tifoseria: il 3 a 1 rifilato ai bianconeri nella stagione 1989-1990 in cui le due reti di Maradona e il gol di Francini furono fondamentali per la vittoria dello Scudetto.

In tempi più recenti a regnare è stato l’equilibrio. Nello scorso campionato entrambe le sfide terminarono con il risultato di 0-1: all’andata fu il gol al 15′ dell’ex Gonzalo Higuain a regalare il successo agli uomini di Allegri. Nella gara di ritorno il lanciatissimo Napoli di Maurizio Sarri espugnò l’Allianz Stadium con il gol al 90′ di Koulibaly.

L’ultimo incrocio tra le due formazioni risale al girone d’andata. Allo Stadium di Torino furono gli azzurri a portarsi in vantaggio con il gol firmato da Dries Mertens dopo soli 10’ di gioco. Da lì partì la reazione della squadra bianconera concretizzatasi nella doppietta di Mandzukic e nella rete di Bonucci decisive per il 3 a 1 finale.

Risultato che pone un doppio obiettivo a Insigne e compagni: quello di rallentare la corsa della squadra che i pronostici Serie A di BetStars  danno come netta favorita per la prossima giornata del campionato e quello di vincere con almeno due gol di scarto per ribaltare il passivo degli scontri diretti. Serviranno il miglior Napoli e il supporto di tutto il San Paolo

Ancelotti è obbligato a vincere e per farlo schiererà la miglior formazione possibile al netto delle assenze di Younes, Albiol e Mario Rui. Schema di riferimento sarà ancora una volta il 4-4-2. In porta spazio per il titolare di campionato Meret. Davanti a lui linea a 4 difensiva con Malcuit a destra, uno tra Hysaj e Ghoulam a sinistra e Maksimovic e Koulibaly nel ruolo di centrali. In mediana sicuri del posto Allan e Fabian Ruiz, sempre più a suo agio nel ruolo di regista, con Zielinski e Callejon sugli esterni. Al rientrante dalla squalifica e neo-capitano Insigne e Milik il compito di far male alla difesa bianconera. Buone chance per Mertens di entrare a gara in corso.

Il tecnico bianconero Allegri dovrà fare a meno dei lungodegenti Khedira e Cuadrado e risponderà con il suo classico 4-3-3. A difendere i pali ci sarà Szczesny. In difesa sicuri del posto Chiellini, Bonucci e Alex Sandro. Per il ruolo di terzino destro solito ballottaggio De Sciglio – Cancelo con il portoghese leggermente favorito. In mediana spazio per Pjanic, Matuidi e Bentancur. Davanti tridente pesante con Mandzukic, il capocannoniere Cristiano Ronaldo e Dybala. Pronti a dare la scossa dalla panchina Douglas Costa e Bernardeschi.

Una vera e propria finale per il Napoli. Eliminati dalla Coppa Italia e distanti in Serie A, i partenopei possono ancora salvare la stagione regalando ai propri tifosi la vittoria contro la storica rivale. Il focus però si è spostato sull’Europa League. Dopo il facile passaggio del turno con lo Zurigo, l’urna di Nyon ha messo sulla strada degli azzurri il Salisburgo, squadra dalla buona storia europea ma ampiamente alla portata degli uomini di Ancelotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.