Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Confronta i mutui: come approfittare degli strumenti online

Accendere un mutuo presso un istituto di credito è sempre un’operazione delicata, per la quale è importante informarsi in modo corretto ed esaustivo. Oggi per farlo non è necessario andare di persona nelle varie banche e neppure visitare tutti i siti degli istituti di credito operanti in Italia. Se sei alla ricerca di un finanziamento confronta i migliori mutui utilizzando gli strumenti appositi disponibili in rete.

Come funziona

L’utilizzo dei siti che ti permettono di valutare tutte le proposte di mutuo disponibili in rete è facile a intuitivo. Si tratta per altro di strumenti pensati per l’utente medio, che non necessitano di grandi conoscenze informatiche per essere utilizzati. Solitamente è sufficiente inserire alcuni dati personali, che riguardano l’età e le entrate mensili del futuro intestatario del mutuo, oltre alla cifra da richiedere e la finalità, quindi la spesa che si intende affrontare in futuro. Dopo aver inserito questi dati clicca sull’apposito pulsante e confronta i mutui disponibili presso i principali istituti di credito presenti in Italia. Per ogni singola proposta sono indicati i tassi applicati, le spese aggiuntive e anche eventuali promozioni in corso.

Scegliere il mutuo migliore

Le caratteristiche che rendono un mutuo particolarmente allettante sono molteplici, a partire dal tasso di interesse applicato. Tale tasso indica la percentuale di interessi che viene applicata di anno in anno alla cifra da restituire. In pratica questo dato, sommato alle spese di istruttoria e ad altre spese praticamente obbligatorie, ci indica l’effettivo costo del mutuo. Sono disponibili poi anche offerte particolari, ad esempio ci sono banche che offrono ai propri clienti la possibilità di saltare una rata, ogni uno o due anni, spostando in avanti il termine del periodo di ammortamento; oppure si possono trovare mutui che prevedono di rinegoziare i tassi, o la rata mensile, ogni 5 anni e così via. Valutare se queste opportunità siano più o meno interessanti è una questione puramente soggettiva, che dipende dalle necessità del singolo cliente.

Come richiede un mutuo

Dopo aver utilizzato uno strumento che confronta i mutui disponibili è possibile passare subito alla fase successiva, quindi alla richiesta del prestito. Per farlo è sufficiente evidenziare l’offerta più interessante e cliccare sulla voce “verifica fattibilità”, oppure “accedi al sito della banca”. In questo modo si compilano direttamente i moduli per la richiesta del mutuo alla banca. Le informazioni da fornire sono varie, tra cui la situazione lavorativa del futuro intestatario, i dati dell’abitazione da acquistare o ristrutturare e ulteriori notizie di questo genere. Le banche spesso indicano subito l’eventuale fattibilità del mutuo, in alcuni casi è però necessario attendere del tempo. Per richiedere effettivamente il prestito si deve poi accedere al sito del singolo istituto di credito; ci sono banche che richiedono al cliente di presentarsi in una filiale, solitamente quella che preferisce tra le varie disponibili, per un incontro faccia a faccia con un impiegato dell’istituto di credito. Questi particolari dipendono strettamente dalle politiche interne alle banche, anche se nel corso degli ultimi anni sempre più spesso le operazioni si effettuano completamente online.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.