Funivia e ascensori, cosi´ si muove Sorrento

0

I progetti che cambieranno il volto della Costiera. Gli amministratori: proiettati verso altri obiettivi

ANTONINO SINISCALCHI Sorrento. C’è la funivia che diventa ruota panoramica con vista mozzafiato sul golfo, un servizio di collegamenti via mare che attraversa la suggestiva baia di Ieranto, un sistema di ascensori per raggiungere comodamente le spiagge. Sono in tutto cinque i progetti per potenziare l’offerta turistica e migliorare le esigenze dei residenti presentanti nel corso di «Muoviamoci, mobilità e valorizzazione delle risorse territoriali», l’appuntamento convocato a Sorrento e al quale hanno partecipato l’assessore regionale ai Trasporti Ennio Cascetta, i sindaci di Massa Lubrense, Leone Gargiulo, e Sorrento, Marco Fiorentino. L’obiettivo è focalizzato sulla funivia Sorrento-Sant’Agata, sul collegamento in ascensore tra il centro di Sorrento con le spiagge del litorale e il porto di Marina Piccola, unico costiera, metrò del mare penisola by-night (il sabato e la domenica), il tour Coast da Sorrento alla baia di Ieranto, toccando Marina della Lobra e Marina del Cantone. Il progetto della funivia Sorrento-Sant’Agata, elaborato dal professor Marino De Luca, è quello destinato a suscitare maggiore interesse: sarà una ruota panoramica con vista su uno degli scenari più belli del mondo. Le cabine si muoveranno sul pendio ad una velocità di circa 10 metri al secondo. Stazione di Sorrento, nei pressi della Circumvesuviana, e stazione di Sant’Agata in via Nastro Azzurro. Il metrò del mare by night, invece, partirà sabato 27 giugno e rimarrà in vigore fino a domenica 13 settembre: collegherà il molo Beverello e il porto di Sorrento con un aliscafo Snav. Con 6,50 euro sarà possibile usufruire anche di un servizio di minibus diretti a Meta e Massa Lubrense. Tariffe agevolate anche per il parcheggio al Beverello: 1,50 euro all’arrivo e altrettanto al ritorno. Sulla rotta Napoli-Sorrento-Napoli opereranno tre coppie di corse: dal Beverello 20.30, 22.30 e 1.15; da Marina Piccola alle 21.30, 0.30 e 2. Il servizio sarà coordinato dal presidente del Metrò del mare, Raffaele Aiello. Progetti e prospettive destinati a dare una svolta significativa, come ha sottolineato il sindaco di Sorrento Marco Fiorentino soffermandosi sul sistema di ascensori che collegherà il parcheggio di via Correale e Marina Piccola. «Finalmente – ha spiegato Marco Fiorentino – si potrà completare un piano articolata per la mobilità urbana. Il progetto è stato già finanziato con 11 milioni di euro dalla Regione e il Comune è pronto a integrare le risorse per l’affidamento dei lavori con circa 5 milioni di euro al netto del ribasso sulla base d’asta. Per la città di Sorrento si realizza un sogno che ci consente di guardare a nuovi obiettivi ancora più prestigiosi, come il centro fieristico in avanzata fase di progettazione. Iniziative destinate ad allungare le potenzialità turistiche su base annuale». (Il Mattino)

inserito da A. Cinque