ALBERGATORE A POSITANO, CONSIGLIERE A META DI SORRENTO. ANGELO APUZZO CE L´HA FATTA

0

Positanonews ha portato bene a tutti i candidati che la hanno scelta per intervenire, e non solo in Costiera amalfitana, ma anche a Meta di Sorrento dove Angelo Apuzzo è uno dei candidati della lista vincente di Paolo Trapani che è stato eletto (nella sezione Penisola Sorrentina tutti i risultati e articoli sulle elezioni). Trentacinque anni, albergatore, con una attività a Positano in Costiera amalfitana, il Posa Posa, e un albergo a Sorrento, Villa Maria. Sposato da pochi mesi, Angelo Apuzzo laureato in giurisprudenza ed avvocato è molto conosciuto in penisola sorrentina e nella costa d’ Amalfi. Ecco cosa ci ha detto a pochi giorni dalle elezioni. “Mio padre Luigi ha già fatto politica a Meta con la giunta di Rosanna Russo e di Attardi facendo l’assessore, la mia è una scelta nel solco della tradizione di famiglia”. Cosa pensi di fare appena eletto nel caso di vittoria? “A Meta ci sono tre emergenze, quella della sicurezza dei pendolari della domenica che rendono la città invivibile. Poi la manutenzione delle strade che vorremmo affidare a società esterne, poi c’è il problema della casa nel senso che vi sono molte giovani coppie senza casa. Il comune deve indirizzare nella soluzione di questi problemi, razionalizzando il patrimonio edilizio comunale.” Perchè hai scelto Trapani? “Ho deciso di candidarmi ed ho deciso di impegnarmi con Paolo Trapani perchè ritengo che aggreghi le forze migliori del paese.” Che opinione hai di Antonelli? “Sento molte lamentele, è sotto gli occhi di tutti le condizioni in cui si trova il paese.” Meta ha uno sviluppo turistico? “Sì, Meta ha una spiaggia da valorizzare e proteggere e inoltre ha una originalità che le consentirebbe di entrare nei circuiti turistici quale il centro storico, i porticai, i cortili e i palazzi, che sono un bene straordinario della cittadina.” Farai l’assessore? “La cosa bella di questa lista che nessuno di noi ha chiesto niente, partiamo tutti dalla stessa base e dalla voglia di migliorare il paese.”