Il Pontecagnano saluta la Coppa Campania. In finale arriva il Valdiano

0

Valdiano – Pontecagnano 1-0

Valdiano: Polito, Gaudio, Mega (57′ Spolzino), Focarile, Lorenzotti, Bruno, Gallo, Zicca, D’Adamo, Petraglia, Gangemi. Panchina: Iannelli, Amoresano. Allenatore: Onorato

Pontecagnano Femm.: Senatore S., Dragone, Rambaldo, Setaro, Cantiello, Benigni, Vitale, Pasquariello, D’Ambrosio (75′ La Penta), Belviso, Avagliano (60′ Di Maria). Panchina: Esposito, Volpe, La Penta. Allenatore: Saggese.

Arbitro: Lippiello di Avellino.

Marcatori: 6’ Gangemi (V).

Note: Pomeriggio afoso. Terreno in buone condizioni (Ammoniti: Dragone (P), D’ambrosio (P).

PADULA – Termina il cammino in Coppa Campania per il Pontecagnano Femminile di Maria Rosaria Saggese. Battendo per 1-0 le delfine il Valdiano di Antonio Onorato conquista meritatamente l’accesso alla finale della manifestazione tricolore dopo aver battuto sia in casa che in trasferta la formazione nerazzurra. Nonostante la giornata caldissima la gara del ‘Comunale’ di Padula è stata ricca di emozioni, con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto e hanno offerto numerose azioni e giocate molto apprezzate dal pubblico presenti sugli spalti dell’impianto del Vallo di Diano.

Venendo al dato tecnico, il primo tentativo a rete è delle delfine. D’Ambrosio, al 3’, lascia partire un tiro a limite dell’area che passa non molto lontano dal palo della porta difesa da Polito. Gol sbagliato, gol subìto.  E’ il 6′ quando Petraglia s’invola sulla fascia sinistra e crossa per l’accorrente Gangemi, che di testa sigla la rete che gela il sangue alle picentine.
Il Pontecagnano subisce il colpo e cerca di reimpostare gli schemi. La partita è ricca di capovolgimenti di fronte e di salvataggi in extremis da parte delle due difese. Al 36′ Zicca, su punizione al limite, confeziona un assist perfetto che attraversa tutto lo specchio della porta senza trovare la deviazione vincente. Nei minuti finali del primo tempo è il Pontecagnano a rendersi pericoloso con Elena Vitale che si ritrova tra le gambe una palla gol che viene tempestivamente bloccata in uscita da Polito.

La ripresa riprende sulla falsa riga del primo tempo. Al 50’ Palma Polito si rende nuovamente protagonista di una bella parata su un tiro da fuori area di D’Ambrosio. L’inserimento di forze fresche da parte delle due formazioni alimenta la foga agonistica della partita. E Al 65’ è il direttore di gara Lippiello a rendersi protagonista in negativo con un episodio che avrebbe potuto incidere fortemente le sorti di una partita. Su un lancio lungo della difesa padulese Senatore raccoglie goffamente il pallone con le mani fuori area. Il regolamento in questi casi prevede l’espulsione diretta ma l’estremo difensore nerazzurro non viene neanche ammonito e al Valdiano viene assegnato solo un calcio di punizione. Le ultime due occasioni da segnalare per la cronaca sono un gol mancato da Petraglia a porta vuota su cross dell’indomabile Gallo e il palo della stessa numero 10 valdianese su contropiede all’85’.

L’ufficio stampa Pontecagnano