AMALFI, DRAMMA DELLA SOLITUDINE. SI IMPICCA UOMO DI 55 ANNI

0

 Mentre in Costiera amalfitana tutti sono presi dal voto ad Amalfi un uomo di 55 anni si toglie la vita. Un dramma della solitudine che ha gettato un’ombra in questa giornata di elezioni dove tutti da Positano, Ravello e nell’amalfitano  erano concentrati sui risultati elettorali. L’uomo, A. C.,  il Mago, come tutti lo chiamavano, si trovava da solo in Via del Paradiso ad Amalfi, viveva con la sorella, era una persona piùttosto taciturna, dice chi lo conosce, comunque schiva e riservata. Ultimamente aveva un appezzamento che coltivava e non parlava dei suoi problemi, conosciuto da tutti come un uomo buono vicino alla chiesa, ma anche se aveva tanti amici che lo volevano bene non è la prima volta che nella Divina avviene una tragedia del genere e non vi è nessun punto di riferimento certo per i sofferenti e per i disagiati, per qualsiasi motivo lo siano, sul territorio. Chiediamoci il perchè di tanti casi di depressione in Costiera. Facciamo le nostre condoglianze alla famiglia.

Lascia una risposta