MINORI – IL NULLA RINGRAZIA E SALUTA

0

La satira, almeno negli stati democratici, resta quel territorio “franco” dove è ancora possibile farsi beffe, senza ledere la dignità di nessuno, della politica, della società e persino della religione. Si nutre di spunti provocatori che inducono alla riflessione e, magari, all’autocritica. A volte, è vero, non è per tutti. E’ meno popolare della comicità ed è più complessa della semplice ironia. La satira predilige menti aperte, lucide, con una sufficiente dose di autoironia. La satira, per sua stessa indole, non ha secondi fini, non ha mandanti politici e non si iscrive a nessuna corrente. La satira è libera. E chi se ne fa veicolo deve restare un uomo libero. E’ una piccola precisazione dovuta a chi ha provato a “mettere il cappello” persino alle parole dei miei improbabili comunicati politici. 

La provocazione della lista del Nulla, è stata naturale conseguenza delle iniziative dell’assessorato al Nulla promosse nell’estate del 2008 e lo scorso Natale. Dinanzi al vuoto culturale, sociale e anche politico, promuovere il Nulla come un concetto virtuoso appariva persino scontato. Tuttavia negli eventi di questa campagna elettorale la realtà, del tutto incredibile, ha persino superato la mia fantasia surreale. Ammetto che alcune cose accadute, io non sarei mai riuscito ad inventarle.

Quindi, siccome quello che è capitato è andato ben al di là della mia immaginazione, colgo l’occasione per dichiararmi il primo sconfitto ufficiale di questa tornata elettorale. Ammessa la mia sconfitta, nell’augurare serene elezioni a tutti, intendevo ringraziare le redazioni di positanonews.it e di costieramalfitana.com che mi hanno concesso così tanto spazio. Altri siti si sono occupati di me citandomi in articoli di cronaca, anche a loro va il mio sincero “grazie”. Così come ringrazio coloro che hanno letto e riso di questa serie di articoli, mostrando sufficiente humour e apprezzabile buonsenso.

L’ultimo banner elettorale riguarda nuovamente il punto tre del programma del Nulla (“mano tesa all’edilizia”), l’ho tenuto per ultimo in quanto si tratta di un autocitazione (che gli attenti abitanti di Minori riusciranno certamente a cogliere).

E’ mio desiderio mostrarlo a chiusura di questa estenuante maratona politica, prima che il silenzio elettorale cali su tutti noi.

A presto.

Christian De Iuliis

Assessore al Nulla (per autonomina) con delega alla creatività

www.christiandeiuliis.it

Per iscrizioni, consigli, adesioni e suggerimenti scrivete a: ilveronulla@gmail.com

Il comitato è anche su facebook, cerca: Comitato lista del Nulla – o clicca il link che segue:

http://www.facebook.com/srch.php?nm=Comitato+lista+del+nulla&sid=80b9fca0f24e8d0f9af1fcf9e35c5284