DI MARTINO LANCIA I COMIZI IN COSTIERA AMALFITANA, FUSCO FESTA IN DISCOTECA. DE LUCA IN PIAZZA CONTRO CRETELLA AD AMALFI

0

Torna la piazza per le provinciali e si concentra nell’area fra Amalfi- Atrani- Ravello- Scala e Minori. Lo scontro più particolare in Costiera amalfitana  è stato quello fra Andrea Cretella e Antonio De Luca, il primo ha sfidato in un comizio show il sindaco chiamandolo “asso pigliatutto” (fa il medico, fa il sindaco etc) e De Luca ha replicato facendo un comizio in piazza mettendo in evidenza le cose che ha fatto come il parcheggio Luna Rossa, in un comizio dove era presente anche  Angelo Villani. Due comizi in piazza ad Amalfi, ma è Salvatore Di Martino l’uomo dei comizi. Il primo ad aver fatto comizi in piazza, prima a Minori poi ad Atrani sabato con un duro attacco a Ulisse di Palma “Evidente che non sa o non si ricorda che la struttura che attualmente ora ospita l’ospedale la ha salvata la mia amministrazione  per il Comune di Ravello e poi ceduta all’Asl, i medici si vantano di aver contribuito alla creazione di una struttura dove lavorano. Non mi sembra molto coerente” Ulisse Di Palma è stato chiamato in causa perchè ha distribuito degli opuscoli elettorali, mandati per posta a molti cittadini della costiera, nei quali raccontava la storia della nascita dell’Ospedale di Castiglione e del suo impegno per esso. A pochi giorni dalle elezioni provinciali, domani presso l’Aula Consiliare del Comune di Scala, Salvatore Di Palma avrà un appuntamento a  Scala  fissato per martedì 2 giugno alle ore 20.30, il giorno dopo Salvatore Di Martinofarà un comizio. Il 4 giugno Francesco Fusco, il candidato del centro destra di Positano, organizzerà una festa evento per l’occasione al Music on the Rocks.In molti si stanno impegnando in questa campagna elettorale con gli incontri come Matteo Bottone, che ad Amalfi sembra farà incetta di voti, o facendo interventi sulla politica del territorio come  Gerardo Russo, molto presente Fulvio Mormile sul territorio della costiera, a Praiano conta su Gagliano a Minori, Maiori e Ravello lo si vede quasi sempre, Lembo ha fatto un’incontro con De Mita al Comune, meno evidenti i candidati di Maiori e Cetara (anche se De Crescenzo sembra muoversi di più fra quelli del versante orientale). Praiano è un oggetto sconosciuto (si vedono solo i manifesti di Cozzolino che va però alle europee).