Ventidue cavalieri, due ufficiali, un commendatore: tutti gli insigniti del 2 giugno

0

 

Il 2 giugno prossimo, in occasione della celebrazione del 63^ Anniversario della Fondazione della Repubblica, alle ore 18.30 presso il Palazzo del Governo nel contesto del brindisi istituzionale, si svolgerà la cerimonia di consegna dei diplomi di conferimento delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferiti dal Signor Capo dello Stato agli insigniti di cui all’allegato elenco.

 

CAVALIERI

 

 

BADIALETTI GIANMARCO CAVALIERE

 

Colonnello dell’Esercito Italiano attualmente presta servizio presso lo Stato Maggiore Internazionale della NATO a Bruxelles con l’incarico di Capo Ufficio Pianificazione delle Forze. Dopo aver frequentato il 163° corso dell’Accademia Militare è cresciuto militarmente nei ranghi della Brigata Paracadutisti “Folgore”. Dopo aver prestato servizio per diversi anni presso il Comando del Corpo di Reazione Rapida della NATO di Solbiate Olona (VA) è stato più volte inviato all’estero in missione; ha preso parte alle missioni degli anni 90 nell’area balcanica, alla missione in Afghanistan Enduring Freedom, a quella del 2004 in Kosovo. Negli anni 2006 – 2007 è stato distaccato presso il quartier generale delle Nazioni Unite.

 

 

BALERNA JOSEPH CAVALIERE

 

Il Col. Navigatore Joseph BALERNA, dal settembre 2007 è Comandante del 50° Stormo di San Damiano. Entrato in Accademia Aeronautica il 2/09/1983, nel 1989 ha conseguito il brevetto di Navigatore Militare.

Nel 1990 è stato trasferito al neo ricostituito 50° Stormo di Piacenza e nel 155° Gruppo ha svolto gli incarichi di Capo Nucleo Voli e Statistica, Capo Sezione Pianificazione e Navigazione e Capo Nucleo Operazioni

Molteplici le operazioni a cui ha partecipato: “SHARP GUARD” nel Mare Adriatico, “JOINT FORGE” sui cieli della Bosnia Erzegovina, “ALLIED FORCE” sui cieli della Serbia e del Kosovo.

Dal 2001 al 2005 ha ricoperto l’incarico di Ufficiale addetto alla Pianificazione Interforze dei Requisiti Operativi presso il Comando Strategico della NATO in Belgio per poi nel luglio 2005 essere inviato allo Stato Maggiore dell’Aeronautica a Roma con l’incarico di Capo Sezione Pianificazione delle Forze e successivamente Vice Capo dell’Ufficio Trasformazione e Pianificazione Generale del 3° Reparto.  

Il Col. BALERNA ha al suo attivo oltre 2000 ore di volo su diversi tipi di velivolo quali SF260, MB339, T43, T37, T38 e TORNADO IDS ed ECR. è insignito della medaglia lunga Navigazione Aerea (oro), Croce d’oro per Anzianità di Servizio Militare, Medaglia NATO per le operazioni in Kosovo, Medaglia NATO per le operazioni sull’Ex-Yugoslavia, Croce commemorativa per le operazioni di Pace in Bosnia, Distintivo d’Argento per azioni belliche specialità Caccia Bombardieri.

 

BARDUANI ENRICO CAVALIERE

 

Il  Ten. Col. Enrico Barduani dal 2006 ricopre l’incarico di Vice Capo Sezione di Stato Maggiore presso l’Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito.

Dopo aver frequentato il 170° corso dell’Accademia Militare di Modena ha conseguito prima la Laurea in Scienze Politiche, quindi il Master di II Livello in Scienze Strategiche e infine il Diploma francese di Studi Superiori della Difesa con l’autorizzazione a fregiarsi del Brevetto francese di Studi Militari Superiori.

Durante la sua carriera ha svolto l’incarico di Comandante dello squadrone esplorante e dello squadrone comando e servizi presso il Reggimento “Lancieri di Novara”, Comandante pattuglia esplorante presso il Reggimento “Cavalleggeri Guide” di Salerno, Comandante dello Squadrone VFB/VSP presso la Scuola di Cavalleria.

L’Ufficiale ha partecipato all’operazione “Joint Guardian” in Kosovo, alle operazioni “Vespri Siciliani” in Sicilia, all’operazione “ Antica Babilonia” in Iraq.

Il Ten. Col. Barduani, oltre ai 5 elogi e ai tre encomi  è insignito di Croce d’Argento per anzianità di servizio, di medaglia commemorativa NATO per le operazioni in Kosovo, di croce commemorativa per operazioni di salvaguardia delle libere istituzioni e mantenimento dell’ordine pubblico, di medaglia commemorativa per le operazioni di soccorso umanitario, di croce con spade dell’Ordine al merito Militense del Sovrano Ordine di Malta.

 

 

BELCUORE VITO CAVALIERE

 

Il  M.llo Belcuore è dal 1986 Comandante della Stazione Carabinieri di Gropparello. Arruolatosi nel 1978 nell’Arma dei Carabinieri, ha prestato servizio presso le Stazioni di Ascoli Satriano (FG) e Sant’Ilario d’Enza (RE). Per le sue qualità umane e le doti professionali, è stimato e rispettato da tutti. Ha ricevuto molteplici decorazioni, attestati e lettere di compiacimento per varie operazioni di Polizia Giudiziaria, che hanno portato  alla segnalazione all’Autorità Giudiziaria e all’arresto di persone responsabili di gravi reati.

Il Maresciallo risulta insignito di Croce d’Argento per anzianità di servizio e di Medaglia di Bronzo al Merito di Lungo Comando.

 

 

CANTILE PAOLO CAVALIERE

 

 

Il Sig. Cantile assunto nel 1973 presso il Macra di Piacenza dall’Amministrazione della Difesa,. ha ricoperto gli incarichi di Capo Ufficio Approvvigionamento, Capo Gestione Patrimoniale, Capo Ufficio materiali e Capo Servizio Amministrativo. Durante i 35 anni di attività, ha maturato una notevole esperienza nel settore informatico e nella logistica dei materiali contribuendo al miglioramento ed alla semplificazione delle procedure interne , riducendo i tempi dei processi lavorativi per il rifornimento dei reparti impegnati sia sul territorio nazionale che nei teatri operativi all’estero. Nel 2005 e nel 2007 gli è stato conferito, dal Comando Logistico dell’Esercito,”L’Encomio Semplice”, quale esempio di dedizione al lavoro e di dipendente civile dell’Amministrazione Difesa che ha contribuito a dare lustro e prestigio all’immagine della forza armata ed in particolare al Macra di Piacenza.

 

 

CONGIU MARIO CAVALIERE

 

 

Il M.llo Congiu, laureato in Scienze dell’Amministrazione, dal 10 ottobre del 2005 è Comandante della Stazione Carabinieri di San Nicolò a Trebbia.

Nell’ambito del nostro territorio ha prestato servizio presso laStazione Carabinieri di Cortemaggiore, di Castel San Giovanni, di Sarmato , di Bobbio e di Cortebrugnatella.

Durante il suo servizio ha sempre dimostrato spirito di iniziativa ed equilibrio nella risoluzione delle varie problematiche, anche di carattere economico e sociale.

Il predetto maresciallo dal 9 febbraio al 19 agosto 2005 ha prestato servizio con funzioni di polizia militare in Bosnia- Herzegovina, a seguito della missione di pace “EUFOR.

Il Maresciallo Congiu risulta insignito  della Croce d’Argento per anzianità di servizio, di medaglia di bronzo al merito di Lungo Comando, di Croce d’Oro per anzianità di servizio militare. Inoltre ha ricevuto per la missione in Bosnia il Riconoscimento da parte dell’Unione Europea.

 

 

COTTI MARCO CAVALIERE

 

 

Il Sig. Cotti svolge l’attività artigianale di parrucchiere per uomo. Iniziata l’attività lavorativa all’età di 21 anni, ha sempre frequentato i corsi presso la scuola ANAM (Associazione Nazionale Acconciatori Maschili) acquisendo un’alta preparazione professionale. Nell’ambito della predetta scuola ha assunto l’incarico di dirigente e poi di segretario.  Attualmente ricopre l’incarico di revisore dei conti in seno alla Sezione della Categoria Acconciatori della Libera Associazione Artigiani di Piacenza. Pur svolgendo con professionalità e competenza il suo lavoro, non trascura la sua passione sportiva per la bicicletta.

Nel 1987 viene nominato Presidente Provinciale dell’UDACE (Unione Dopolavoro degli Amatori del Ciclismo Europeo), carica che ricopre ancora con grande impegno e passione, facendo crescere l’Unione che vanta oggi 34 società sportive con 900 associati. Si deve certamente al Sig. Cotti la diffusione della passione del ciclismo in molti piacentini, egli uomo di grande generosità organizza manifestazioni per raccogliere fondi a scopo di beneficenza da destinare ad enti di volontariato della provincia.

 

 

 

GIUSEPPE DIMASI CAVALIERE

 

 

Il Sig. Dimasi arruolatosi nel 1951 nel Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, ha prestato il  suo servizio presso la Questura di Piacenza e presso posto fisso di Polizia dell’Ospedale Civile di Piacenza fino al 1990 quando con il grado di Assistente Capo è stato collocato in quiescenza.

Nell’assolvimento dei suoi compiti ha sempre riscosso, sia in pubblico che nell’ambiente professionale, ottima stima.

Il Sig. Dimasi risulta insignito di  croce d’argento per anzianità di servizio.

 

 

FRANCESCO FACCINI CAVALIERE

 

 

Dopo aver assolto l’obbligo scolastico, ha iniziato a lavorare con il padre nella trattoria di famiglia sita in S’Antonio di Castell’Arquato.Con il passare degli anni, ha acquisito professionalità, capacità organizzative e amore per la tradizionale enogastronomia piacentina, sostituendo il padre nella conduzione della Trattoria “Da Faccini”.In oltre sessanta anni di impegno nella gestione della sua attività, coinvolgendo anche i figli ha sempre ricercato la migliore qualità dei prodotti e del servizio con la massima attenzione al giusto equilibrio tra il rapporto qualità prezzo contribuendo a valorizzare ulteriormente la realtà turistica di Castell’Arquato, incrementando la notorietà di uno dei borghi medievali più belli d’Italia.

Nel 1994 è stato insignito dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Piacenza della Medaglia d’oro per i 40 anni di attività lavorativa nel settore della ristorazione.

 

 

GANDINI MARIANTONIETTA CAVALIERE

 

 

La Sig.ra Gandini , conseguito il diploma, svolge l’attività di tirocinio presso il Ministero di Grazia e Giustizia – Tribunale per i Minorenni di Milano. A seguito di concorso viene assunta dal predetto Ministero e assegnata al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Centro del Servizio Sociale per Adulti di Milano in qualità di assistente Sociale Coordinatore. A seguito di altro concorso pubblico viene assunta presso la Prefettura di Milano sempre in qualità di Assistente Sociale e viene assegnata al Nucleo Operativo Tossicodipendenze. Ha assunto compiti di gestione di interventi collaborando con Enti Territoriali, in particolare con la Regione Lombardia, nell’ambito di progetti di prevenzione relativi ad adolescenti e giovani adulti portatori di problematiche comportamentali e di tossicodipendenza.

Dal 2005 è stata collocata a riposo per raggiunti limiti di età.

 

 

 

 

 

GIRARDI GIUSEPPE CAVALIERE

 

 

Il Capo Reparto esperto Giuseppe Girardi, entra a far parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nel 1973, in qualità di Vigile Ausiliario di leva per un periodo di ferma di sedici mesi. Dopo tale periodo a seguito di pubblico concorso viene assegnato al Comando di Milano.Nel 1989 è promosso Capo squadra e nel 1997 Capo Reparto, quindi viene trasferito a Lodi assumendo successivamente il ruolo di Capo servizio e successivamente fa rientro al Comando Provinciale di Piacenza. Durante  la lunga carriera egli  partecipa a varie missioni per calamità nazionali, quali il terremoto nel Friuli , il sisma in Basilicata e Campania, le piene del Po (a difesa del capoluogo e delle campagne piacentine) nel 1994 e 2000,  la piena dell’Arno a Pisa,e il terremoto dell’Umbria e Marche. Vanno inoltre annoverati interventi di particolare rilievo, quali il crollo di un intero reparto dell’ospedale di Parma e il rogo del consorzio agrario di Piacenza, il soccorso a Tesero (TN) per una valanga di fango e il deragliamento del pendolino avvenuto a Piacenza nel 1997. Rimane in servizio sino al 1° giugno 2008, data del suo collocamento a riposo con la qualifica di Capo Reparto Esperto.

 

 

GROPPI ANNAMARIA CAVALIERE

 

Terminati gli studi ha prestato servizio presso la MAA Assicurazioni di Piacenza fino al 1978, quando per esigenze familiari ha dovuto interrrompere il rapporto lavorativo. Nel 1992 ha intrapreso l’attività di volontaria del soccorso prima presso la Pubblica Assistenza Valtrebbia di Travo, poi, in qualità di Socio fondatore e in qualità di volontaria nei servizi di soccorso nella Pubblica Assistenza S.Agata di Rivergaro. Nel 2002, dopo aver lasciato la Pubblica Assistenza, ricopre la carica di Coordinatore Provinciale ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze). Nel 2007 le è stato conferito il Premio della Bontà, istituito dal Comune di Lugagnano e dalla frazione di Rustigazzo.

 

 

GUASCO ROBERTO CAVALIERE 

 

Il M.llo Capo Roberto Guasco, dal 2006 è Comandante della Stazione Carabinieri di Rivergaro, laureato in Scienze dell’Amministrazione, ha prestato servizio  quale Comandante presso le Stazioni Carabinieri di Cortebrugnatella e di Borgonovo Valtidone. È  stato insignito dalla medaglia d’argento della Croce Rossa della Repubblica di San Marino, della medaglia d’argento della Croce Verde Ovadese per i 15 anni di volontariato. Oltre a vari elogi ed apprezzamenti , ha ricevuto l’attestato di Benemerenza, da parte dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Motta Visconti (MI), per l’opera di soccorso prestata in occasione del crollo di una casa di riposo a seguito di una fuga di gas; inoltre gli è stato rivolto particolare apprezzamento da parte del Sostituto Procuratore della Repubblica per indagini connesse ad un traffico di sostanze stupefacenti e un vivo compiacimento da parte del Comandante Regionale Carabinieri Emilia Romagna, per aver evitato il suicidio di una persona nel Comune di Zerba. Nel 2004 è stato nominato dal Sindaco di Cortebrugnatella “Uomo dell’Anno”  per l’elevato apporto all’ordine e sicurezza pubblica nel territorio del comune.

 

GUIDO LEONARDI CAVALIERE

 

Iniziata l’attività di falegname nel 1950 presso il laboratorio paterno, dal 1957 gestice in proprio il laboratorio

Il Sig. Leonardi dal 1970 è responsabile dell’Istituzione Visconti di Modrone che si occupa dell’insegnamento di disegno e lavorazione dei mobili d’arte, permettendo ai suoi alunni di iniziare l’attività in proprio in diversi comuni della provincia e anche nel mondo (Parigi, New York, Milano). Ha ricoperto più volte la carica di consigliere comunale nel comune di Vigolzone. Egli inoltre, è socio dell’Upafederimpresa di Piacenza dal 1978, con cui spesso collabora.

 

 

MAFFI PAOLINO CAVALIERE

 

 

Nato da una modesta famiglia di artigiani “Falegnami” dove l’arte e la passione di lavorare il legno viene tramandata da padre in figlio, terminate le scuole commerciali, il Sig. Maffi, inizia prima collaborando con il padre e poi in proprio ad occuparsi della falegnameria di famiglia. Con grandi sacrifici, anche economici, riesce man mano ad acquisire macchinari sempre più all’avanguardia che gli consentono di realizzare “pezzi unici” che traducono il manufatto di falegnameria in arte. Diverse le opere realizzate fra le quali rivestono particolare spicco il robot battezzato “Uomo di Legno” o “Mok Yang Chong” un’insolita attrezzatura che serve per allenarsi alle tecniche “Wing Chun” , una delle più importanti ed antiche arti marziali cinesi. Altra realizzazione degna di nota è la croce Giubilare issata e benedetta sul poggiolo che si erge a fianco della parrocchia di Groppo Arcelli in comune di Piozzano e che è stata definita “la Croce della Valluretta”. Per tale opera ha ricevuto gli elogi delle autorità ecclesiastiche e dei concittadini.

 

 

OLIVERIO FRANCESCO CAVALIERE

 

 

Il Ten. Col. Francesco Oliverio è Ufficiale di artiglieria che ha maturato negli anni di servizio una profonda preparazione tecnico-professionale che ne ha fatto un prezioso elemento dello Staff dei vari Reparti /Enti dove ha prestato servizio. Dotato di un  altissimo senso  del dovere, di Patria e di un profondo altruismo si è sempre prodigato nell’interesse dell’Amministrazione.

Fin dall’inizio della sua carriera ha evidenziato una spiccata predisposizione alla cura del personale svolgendo anche l’incarico d i”Ufficiale Addetto alla Promozione Sociale dell’Individuo” a favore del personale militare di leva. Si è sempre segnalato, volontariamente, per tutte le missioni nei vari Teatri Operativi sentendo come un suo preciso dovere l’essere parte attiva delle Missioni Italiane Umanitarie e di dover dare un contributo personale al riconoscimento Internazionale dell’Esercito Italiano e dell’Italia. E’ donatore AIDO e ADMO, in passato ha collaborato con il C.A.T. (Centro alcolisti e Tossicodipendenti) con l’Associazione ONLUS che collabora con il S.E.R.T. della Provincia di Piacenza per il recupero di alcolisti e Tossicodipendenti.

 

VITO LORENZO PALUMBO CAVALIERE

 

Sostituto Commissario della Polizia di Stato, il Sig. Palumbo, si è arruolato come allievo Guardia di P.S. nel 1974. Il 12/01/1980 ha assunto servizio presso la Sezione Polstrada di Piacenza fino al 1991, data in cui è stato trasferito alla Questura di Piacenza Divisione Anticrimine Squadra Mobile.

Dal 1994., presta servizio presso la Sezione P.G.della Procura della Repubblica di Piacenza. Per le eccellenti capacità professionali, è stato più volte chiamato a ricoprire incarichi di docenza nelle materie di Polizia Giudiziaria presso la Scuola Allievi Agenti Polizia di Stato di Piacenza.

Il Sostituto Commissario Palumbo, durante la sua carriera, si è particolarmente distinto per la serietà, lo spirito di dedizione al servizio e la fedeltà e lealtà alle Istituzioni, facendosi apprezzare oltre che dai colleghi, anche dai magistrati della locale Procura ove ha sempre operato nel rispetto di tutti e con obbedienza alle leggi dello Stato.

 

 

CARLO PETYX CAVALIERE 

 

 

Il Sig. Petyx  è Presidente della Sezione Provinciale dell’U.N.M.S.. Dal giugno 1947 al 1953 ha prestato servizio nell’Arma dei Carabinieri facendo parte del Comando Forze Repressive Banditismo in Sicilia. Nel 1953 è stato congedato dall’Arma per riforma determinata da causa di servizio.Dal 1954 al 1987, anno in cui è stato collocato in quiescenza, ha lavorato alle dipendenze di aziende di trasporto pubblico piacentine. Ha ricoperto la carica di Segretario Provinciale della UIL-Trasporti e successivamente  la carica di Consigliere di Amministrazione dell’Azienda Consorziale di Trasporto di Piacenza. Attualmente è componente della Commissione provinciale per le assunzioni obbligatorie presso le pubbliche amministrazioni e le aziende private ed fa parte altresì della Commissione comunale di collocamento di Piacenza e della Commissione ACER per la valutazione domande cambio alloggio.

 

 

GIORGIO PEVERI CAVALIERE

 

Dopo aver lavorato come dipendente presso la ditta Bagutti Costruzioni di Fiorenzuola d’Arda, nel 1978 inizia l’attività in proprio di imprenditore edile. Attualmente è socio nell’impresa edile Peveri Giorgio & C. s.n.c. con sede in Piacenza, che  gestisce diversi importanti cantieri sia in città che in provincia. Il Sig. Peveri inoltre, è socio dell’Upafederimpresa di Piacenza dal 1978, con cui spesso collabora come esperto consulente edile.

 

 

PRATI MAURO CAVALIERE

 

 

Il Capo Reparto esperto Mauro Prati entra  a far parte  Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nel 1974, in qualità di Vigile Ausiliario di leva per un periodo di ferma di sedici mesi, dopo tale periodo fa rientro nel Corpo come vincitore di pubblico concorso: Promosso prima Capo Squadra poi capo Reparto oggi ricopre la qualifica di Capo Reparto Esperto. Durante  la lunga carriera egli  partecipa, a varie missioni per calamità nazionali, quali il terremoto nel Friuli e l’emergenza nucleare sempre in terra friulana per l’esplosione della centrale russa di Chernobyl, il sisma della Basilicata e Campania, l’alluvione in Valtellina, il sisma dell’Umbria /Marche, le piene del Po, il movimento tellurico in Abruzzo tutt’ora attivo. Vanno inoltre annoverati interventi di particolare rilievo, il rogo del consorzio agrario di Piacenza, il deragliamento del pendolino avvenuto a Piacenza nel 1997, la caduta dell’aereo Cargo in zona Besurica, il rogo  dei Magazzini “Obi”  ed il recente crollo che ha interessato il ponte sul Po (questi ultimi  interventi effettuati in veste di responsabile operativo per le indagini Polizia Giudiziaria). E’ attualmente in servizio con la qualifica di Capo Servizio.

 

 

ROMANO FRANCESCO CAVALIERE

 

 

Il 1° M.llo Lgt. Francesco Romano si è  arruolato nell’Aeronautica Militare nel 1970. Ha Svolto servizio presso il 50° Stormo San Damiano dal 1971 al 1975; al 16° Gram dal 1975 al 1977; allo Stato Maggiore 1^ R.A. dal 1977 al 1986, e di nuovo al 50° Stormo dal 1986 alla data odierna.

Nel 2003 e 2004 ha partecipato a due missioni in Kosovo nell’ambito del mantenimento della pace.E’ insignito della Medaglia Mauriziana, di Croce d’oro di anzianità di servizio di anni 40, e di Medaglia d’argento di Lungo Comando.

 

                           

TARANTINO MARIO CAVALIERE

 

Il Col. Mario Tarantino, Comandante del 2° Reggimento Genio Pontieri dal gennaio 2007, ha conseguito i diplomi di laurea in Ingegneria Civile-Trasporti, Scienze Strategiche , Scienze Politiche ed ha frequentato i Master in “Studi Internazionali Strategico-Militari” e di II livello in “Scienze Strategiche”ed, inoltre, è buon conoscitore delle lingue Francese, Inglese, Spagnolo, Portoghese e Tedesco.

Ha frequentato numerosi corsi: Corso ordinario Accademia Militare (1982-1984), Corso Ordinario Scuola di Applicazione (1984-1986); Corso Superiore di Specializzazione nel Servizio Infrastrutturale per Ufficiali del Genio (1993); Corso di Stato Maggiore(1994-1995); Corso ISSMI (1999-2000); Corso per Consigliere Giuridico nelle FF.AA(2000) ; Brevetto di “Open Water Diver”(2002); Resource Orientation Cours(2004); Tirocinio nel settore delle Infrash’utture e risorse NATO a Bruxelles (200S); Nato Staff Officer(200S); Resource Management Educalion Programme RMEP (2005) e CIS Orientation Officers Corse (2006).

I principali incarichi dell’Ufficiale sono:

·         Comandante di Plotone e di Compagnia Rgt.Genio Ferrovieri -Castel Maggiore;

·         Titolare della cattedra lavori del Reparto Corsi e Capo Sezione Servizio Lavori Scuola del Genio;

·         Addetto / Capo Sezione Regolamenti, Addestramento e Scuole Ispettorato del Genio;

·         Addetto alle operazioni della branca Genio Quartier Generale SFOR -Bosnia;

·         Addetto / Capo Sezione Infrastrutturale Ispettorato del Genio; Addetto alla sez. Stato Maggiore dell’Ufficio Coordinamento ed alla sez. Segreteria dell’Ufficio Coordinamento Ispettorato delle Armi dell’Esercito;

·         Ufficiale addetto alla 4/\ sezione S.M.E. -Reparto Logistico -Ufficio Mobilità Tattica; Direttore Lavori Branca Genio Quartier Generale KFOR -Kosovo; Ufficiale addetto alla 4A sezione S.M.E. -Reparto Logistico -Ufficio Mobilità Tattica;

·         Addetto funzioni Aeromobili e Materiali del Genio S.M.E. – Reparto Logistico

·         Comandante di Battaglione 10° Rgt. Genio Guastatori -Cremona;

·         Comandante Task Force”ASTRO”-Kosovo;

·         Capo Sezione Infrastrutture I Capo Uff. Progetto Afsounth 2000 in SV S.M.D. -IV Reparto  Ufficio Infrastrutture e Risorse NATO .

Ha pubblicato i lavori:

“Il processo di Norimberga -Riflessioni sulla sua funzione storica”;

“I sensori per la rivelazione e la localizzazione degli ordigni esplosivi”;

“Le implicazioni di natura tattica ed operativa connesse con il divieto dell’uso delle mine antipersona -le potenziali alternative del futuro”;

“II problema dello sminamento nel mondo e le nuove tecnologie per la rivelazione e la localizzazione delle mine”. Ha conseguito i seguenti riconoscimenti:

1991 Elogio Comandante 1° Btg. Geniò ferrovieri

1997 Croce commemorativa per il mantenimento della pace (Bosnia)

2001 Elogio Comandante Headquarters Kosovo Force

2002 Croce commemorativa per il mantenimento della pace (Kosovo)

2003 Encomio del Comandante te del Comando Operativo Tnterforze

2004 Elogio del Comandante 10° Reggimento Genio Guastatori

2004 Medaglia di III” Grado della Repubblica di Bulgaria

2006 Elogio Capo IV Reparto dello Stato Maggiore della Difesa

2006 Croce d’oro per Anzianita’ di Servizio

2006 Croce commemo~ativaper il mantenimento della pace (Kosovo)

2006 Encomio Capo IV Reparto dello Sato Maggiore della Difesa

 

 

UFFICIALI

 

 

MARISA ANTONIA COLOTTA UFFICIALE

 

La Dott.ssa Colotta Capo dell’Archivio Notarile distrettuale di Piacenza, dal 1982 ha ricoperto l’incarico di Reggente degli archivi Notarili di Padova e Modena, di ispezione agli atti dei notai di Padova e Genova nonché di componente di numerose Commissioni.

Ha elaborato i seguenti lavori:

Relazione sul tema “ Informatica e Pubblica Amministrazione”;

Relazione  sul tema “Organizzazione del Centro elaborazione immagini in forma digitale”;

Coordinamento editoriale dei volumi “Parma Città d’Oro”  e “Il Palazzo di Via Nova” . 

PELAGATTI LUIGI UFFICIALE

 

 

SINNO DOMENICO UFFICIALE

 

Il Brig. Gen.le in congedo Domenico Sinno si è arrualato nell’esercito nel 1969.

Ha ricoperto i seguenti incarichi:

-Direttore dei Corsi per ARTIFICIERI E ANTISABOTATORI;

-Rappresentante italiano nei Comitati di associazione d’arma missilistici (WSPC) e sottocomitati Amministrativi (FA) della NAMSA nelle sedi in INGHILTERRA, FRANCIA, GERMANIA, OLANDA e LUSSEMBURGO;

-Direttore del LABORATORIO PONTIERI DI PIACENZA (dal Il.09.1999 al 02.07.2001); -dal 03 luglio 2001 al 27 febbraio 2009: DIRETTORE del MACRA;

Corsi frequentati: -Biennio di ACCADEMIA MILITARE (MODENA); -Biennio di Applicazione (ROMA); -Corso di aggiornamento professionale per Ufficiali dei Corpi Logistici e Tecnici

presso la SCUOLA DI GUERRA; -Corso basico di Lingua INGLESE e Corso superiore di Lingua INGLESE; -Laurea di Dottore in “TECNOLOGIE INDUSTRIALI APPLICATE” presso

l’università “LA SAPIENZA” di ROMA; -Corso integrativo tecnico/tattico sul sistema missilistico contraereo STINGER; -Corso di specializzazione sul mantenimento del carro armato BRADLEY

presso FORT KNOX nello stato del KENTUCHY (U.S.A.); -Corso di specializzazione sul mantenimento del sistema missilistico MLRS presso ABERDEEN nello stato del MARYLAND (U.S.A.);

Il Gen. Sinno è insignito di medaglia d’oro al merito di lungo comando, di Croce d’oro per anzianità di 40 ANNI di servizio militare; di Medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare.

 

 

COMMENDATORI

 

 

NICCOLAI PIER GIOVANNI COMMENDATORE

 

Il Sig.  Niccolai, compiuti studi tecnici con specializzazione in mezzi audiovisivi, muove i suoi primi passi nel mondo del lavoro come dipendente della ditta piacentina Biella , specializzata nel commercio ed assistenza tecnica di articoli elettrici in genere. Ben presto il titolare della ditta, nutrendo la massima fiducia nel Sig.Niccolai per le sue capacità tecniche e le brillanti potenzialità commerciali, gli conferisce incarichi di maggiori responsabilità e lo fa specializzare in Germania e Olanda.

Dopo vent’anni di lavoro alle dipendenze, il Sig.Niccolai diviene titolare di una piccola impresa artigiana dedita alla lavorazione del vetro. Nel corso degli anni trasforma la predetta azienda artigianale in una importante azienda di lavorazione del cristallo d’arredamento denominata “I cristalli d’arredamento Niccolai che può essere considerata tra le più importanti del settore in Italia ed in Europa per le sue connotazioni di alto contenuto tecnologico ed innovativo.

Il corretto ed appropriato sistema di gestione ha inoltre permesso l’azienda di conseguire l’ambito riconoscimento della certificazione secondo la norma internazionale UNI ENI ISO 9001:2000.

In occasione del compimento dei 60 anni di attività al predetto sono stati conferiti i riconoscimenti di Maestro del Commercio e la medaglia d’oro per meriti nel campo imprenditoriale.

 

piacenzasera             Michele DE Lucia