24/05/2009 – Associazione Lucana “Giustino Fortunato”- con l’Associazione Culturale Artistica Sociale “Bella Partenope”, ha presentato “Dal 1760 al 1960: 200 anni di musica”

0

  24/05/09 presso l’Associazione Lucana “Giustino Fortunato” Napoli, in collaborazione con l’Associazione Artistica Culturale “Bella Partenope”, è stato presentato “dal 1760 al 1960: 200 anni di musica”, spettacolo musicale al quale hanno partecipato : Eugenio Amoroso – Baritono; Annamaria Giannetti  -soprano.

Con la partecipazione di Marcella Cavaliere –mezzosoprano e Armando Cavaliere attore dicitore. In scaletta: Un Prologo di Annamaria Giannetti ed Eugenio Amoroso. Una Prima Parte (lirica) con Annamaria Giannetti e Marcella Cavaliere. Una Seconda Parte (Romanze da camera) con Eugenio Amoroso e Marcella Cavaliere. NellaTerza Parte (canzoni), ottime le interpretazioni di Eugenio Amoroso in “mamma”, e Reginella, di  Marcella Cavaliere in “Te voglio bene assaje”,  di  Annamaria Giannetti in “Na sera ‘e maggio”e  di  Armando Cavaliere, nella recitazione della famosa poesia di Eduardo De Filippo, “Vincenzo De Pretore.

I cantanti sono stati accompagnati al piano dal maestro Massimo Piscopo, già bambino prodigio, che a soli tre anni si esibì nel Teatro Tenda (oggi Palapartenope), suonando in pubblico, canzoni classiche napoletane. Successivamente frequentò il Conservatorio di Napoli, sotto la scuola del maestro Lino Rossini.  Negli anni 90 iniziò la carriera concertistica, di compositore ed accompagnatore al piano.  Piscopo che ha suonato anche come organista nel Duomo di Napoli e  nella Chiesa di San Ferdinando, attualmente è organista nella chiesa di S. Maria delle Grazie in via Toledo ed è Presidente dell’Associazione Culturale Artistica Sociale “Bella Partenope”, che ha lo scopo di diffondere e valorizzare la cultura e la “lingua” napoletana. 

Lo spettacolo presentato  dallo stesso maestro Piscopo, ha ricevuto consensi dal pubblico presente. 

 

Alberto Del Grosso