POSITANO CONSIGLIO COMUNALE LAMPO… MA SABATO SI VOTA IL BILANCIO

0

Positano, Costiera amalfitana. Un consiglio comunale lampo quello di ieri sera per il comune della costa d’ Amalfi. Ritardo di quasi un’ora, che ha scoraggiato molti a presenziare, a causa dell’attesa di alcuni consiglieri che erano rimasti bloccati da un incidente a Castellammare che avrebbero messo a rischio il numero legale. Dei tre candidati alla provincia di Salerno  Giuseppe Fusco, di Positano, Giovane e Libera, impegnato in un appuntamento elettorale. “Alcuni argomenti erano stati trattati in preconsiglio – spiega Francesco Fusco, consigliere di minoranza candidato alla provincia di Salerno – altri erano argomenti sui quali non ci sembrava ci fosse necessità di far opposizione. Il consiglio di sabato sul bilancio ha sicuramente implicazioni più rilevanti per il paese.” Al consiglio di sabato ci saranno sicuramente anche i tre candidati alla provincia di Salerno. Il sindaco di Positano Domenico Marrone, Giuseppe Fusco e Francesco Fusco per il centro destra. Ieri sera il Consiglio Comunale di Positano convocato per le 19.00 nella Casa Comunale in sessione straordinaria ha approvano all’ unanimità l’intero Ordine del Giorno:
1) approvazione dei verbali della seduta precedente.

2) Recepimento della carta Europesa della partecipazione dei giovani vitacomunale e regionale, del Libro Bianco della Comunità Europea: un nuovo impulso per la gioventù europea e della Risoluzione del Consiglio d’Europa del 25 novembre 2003.

3) Approvazione convenzione con la Comunità Montana Monti Lattari per la gestione dei demani comunali ai fini della bonifica montana e della difesa del suolo.

4) Approvato anche il nuovo Piano di Protezione Civile

5) infine anche il Piano Colore per le facciate della case positanesi della L.R.n° 26/2002 è stato approvato. Per il momento riguarda la pitturazione delle case della piramide positanese più vista e fotografata da miglioni di turisti. Quanto prima si estenderà per tutto il Paese.

Massimo Capodanno http://positanomylife.blogspot.com/