Padre di Noemi, ho insistito io per far venire il premier al suo compleanno

0

Un ciondolo in oro rosa e diamanti, del valore di circa 6 mila euro: è il regalo che Silvio Berlusconi ha donato a Noemi Letizia per i suoi 18 anni. E’ di Damiani e fa parte della collezione che porta il nome di Sophia Loren. ”Lei non ha colpa per tutto questo polverone: sono stato io a insistere per far venire Berlusconi al suo 18mo compleanno. Lei però chiama tutti “papi”, non solo il premier”. A parlare, in un’intervista al settimanale Gente, in edicola da lunedì 11 maggio, è Benedetto, detto Elio, Letizia. ”Ho insistito con il presidente del Consiglio per avere la sua presenza a quella cerimonia di mia figlia. Sapevo che poteva fare un salto, ma pur conoscendo bene la sua disponibilta’ e il suo naturale istinto a stare in mezzo alla gente comune, come un qualsiasi mortale, non immaginavo che venisse davvero. Tutto quello che è seguito è stato un putiferio assurdo. Spero che ora torni la pace al più presto tra il premier e la sua signora”. Il padre di Noemi aggiunge: ”Non abbiamo fatto nulla di male, nè io, nè Berlusconi, nè mia figlia Noemi, nè mia moglie Anna. Non mi sono mai vantato della mia amicizia con il premier. Tutto è cominciato con un episodio che mi porto nel cuore. Se lo svelassi tradirei un segreto e la fiducia di Berlusconi. Nessuno può capire quanto io e la mia famiglia siamo legati a lui” (Adnkronos)


www.vicoequenseonline.blogspot.com

Lascia una risposta