Cronaca dal Campo Nazionale di Vigilanza Ambientale WWF Salerno

0

Continua senza sosta l’attività delle Guardie del WWF Salerno al Campo di Vigilanza; in questi ultimi quattro giorni sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi mezzi di caccia illeciti (richiami acustici) ed avviati accurati appostamenti per verificare le tante segnalazioni che pervengono in merito a reati di caccia oltre alle attività di controllo a fini ambientali.
Proprio in tal senso negli ultimi giorni si è pervenuti a questi nuovi risultati:


1) sequestro di n°06 richiami elettroacustici non consentiti;
2) due perquisizioni e contestuale sequestro di fauna protetta tra cui alcuni esemplari di uccelli accecati;
3) sequestro di alcune opere abusive all’interno di una azienda agricola;
4) sequestro di due aziende per scarichi abusivi e smaltimento illecito di rifiuti;
5) acquisizione di una delega della AG per svolgere accertamenti in merito ad un allevamento;
6) diversi verbali amministrativi su cani di affezione;
7) sequestro di un manufatto abusivo;
9) controllo di due esercizi commerciali;
10) controllo di un gommista e sequestro area interessata da deposito incontrollato di pneumatici usati;
11) quattro segnalazioni alle competenti autorità per scarichi abusivi di civili abitazioni.
12) sequestro di una cartiera nel comune di Minori per la presenza di uno scarico;
13) sequestro di arma da caccia nella Riserva Foce Sele-Tanagro ad un cacciatore;


Le attività del Campo vengono condotte grazie alla professionalità del  Coordinatore Provinciale Fabrizio Lullo che ormai da tre anni è responsabile del Nucleo Guardie WWF Salerno e con sacrificio e spirito di attaccamento, onora questo Nucleo ritenuto da più parti un centro di eccellenza. 


 


WWF Salerno


Ufficio Stampa


Antonio Cariello