RAVELLO MANIFESTO SELVAGGIO? COME BIGLIETTO D´INGRESSO ALLA CITTA´

0

Al bivio di Castiglione doppio manifesto selvaggio per i due candidati alla provincia di Salerno di Ravello Ulisse Di Palma e Salvatore Di Martino, come dire “benvenuti a Ravello” i due candidati che rappresentano il primo il centro destra, candidato del PDL, il secondo il centro sinistra, candidato della lista per Villani interpretando ricorosamente la par condicio hanno due manifesti selvaggi al bivio che da Amalfi porta alla Città della Musica. Non c’è che dire sono in perfetto equilibrio.. Un’altra dimostrazione che la competizione alla provincia, salvo pochi casi, in Costiera amalfitana diventa puramente campanilistica e locale, lo scontro un sapore squisitamente “comunale” e questo vale a Positano come a Cetara, ma ancora di più a Ravello dove la competizione elettorale provinciale diventa un’altro campo dove preconfrontarsi per l’agone elettorale. D’altra parte Ravello, che arriva con Gerardo Russo dell’Italia dei Valori a tre candidati, detiene il record in Campania per numero di elettori per candidati