Watson al Capo d´Orlando

0

Watson al “Capo d’Orlando”


 


La manifestazione si terrà giovedì 7 maggio presso il Castello Giusso


 


 


Grande attesa negli ambienti culturali della Campania per l’arrivo di James D.Watson, uno dei più celebri scienziati del XX secolo, premio Nobel per la medicina nel 1962 per la scoperta della struttura della molecola del DNA. Watson sarà insignito del premio scientifico “Capo d’Orlando” durante la manifestazione organizzata dal “Museo mineralogico campano – fondazione discepolo” in collaborazione con il Comune di Vico Equense, che si terrà giovedì 7 maggio, ore 18.00, presso il Castello Giusso. La consegna dei vari riconoscimenti di questa undicesima edizione sarà presieduta da Guido Trombetti, Rettore dell’Università “Federico II” di Napoli, mentre il dibattito sarà moderato da Piergiorgio Odifreddi, matematico e autore di best seller scientifici.


James D.Watson, che con la sua celebre scoperta, effettuata nel 1953 con Francis Crick, ha dato vita a nuove discipline scientifiche, terrà una relazione sul tema : “Il mio genoma personale”.


Oltre al famoso scienziato statunitense saranno premiati per il giornalismo Giovanni Caprara, responsabile della pagine scientifiche del “Corriere della Sera”, per la divulgazione, Roberto Olla, responsabile della rubrica  “TG1 Storia” del più seguito telegiornale delle reti televisive nazionali, per il management museale, Marco Valle, direttore del Museo di Storia Naturale “Enrico Caffi” di Bergamo.


Altro grande nome di livello internazionale per la comunicazione multimediale è il maestro Nicola Piovani, premio Oscar 1999 per la colonna sonora del film “La vita è bella”, premiato a Vico Equense per la sua suite “Epta” che unisce armoniosamente matematica e musica.


Il premio scientifico, intitolato ad una località fossilifera di Vico Equense, ideato e coordinato da Umberto Celentano, direttore del museo mineralogico campano, è stato assegnato nelle precedenti edizioni a scienziati fama internazionale, come John F.Nash, matematico, ispiratore del celebre film “A Beatiful Mind”, premio Nobel per l’Economia, a Riccardo Giacconi, premio Nobel per la Fisica, attuale presidente onorario del riconoscimento, ai Nobel per la Chimica, Harold W.Kroto e Paul J.Crutzen, a giornalisti e divulgatori scientifiche, direttori di musei, promotori della comunicazione multimediale.


“Il ‘Premio Capo d’Orlando’ rappresenta un appuntamento ormai consolidato per i cittadini di Vico Equense – afferma Raffaele Esposito, assessore alla cultura – e non solo. La presenza di grandi nomi appartenenti al mondo scientifico, infatti, costituisce un richiamo per molti. Altre numerose iniziative sono, invece, in cantiere perché la cultura deve essere promossa costantemente”.


Inoltre, giovedì 7 maggio per promuovere l’evento culturale, patrocinato dal Settore Musei e Biblioteche della Regione Campania e dal Comune e l’Azienda Turismo di Vico Equense, ci sarà uno speciale annullo filatelico sui francobolli celebrativi di Darwin inseriti in un folder illustrante la storia del riconoscimento e quella del Museo Mineralogico Campano. L’annullo avrà luogo dalle ore 10 alle 13 nel Museo Mineralogico ( via San Ciro 2) e dalle 17 alle 20 in una delle sale del Castello Giusso. Lo speciale timbro, illustrante uno dei pesci fossili di Capo d’Orlando e la costa vicana, sarà apposta sui francobolli dedicati da Poste italiane a charles Darwin in occasione del bicentenario della sua nascita.


 


 


Vico Equense


05/05/2009                                                                             


 Ilenia De Rosa


Addetto Stampa Comune di Vico Equense

Lascia una risposta