Napoli. Al Blu di Prussia. Cinzia Camela.

0


Oltre lo schermo (Istantanee dai festival del cinema) Venezia e Cannes


Fotografie di CINZIA CAMELA a cura di Mario Pellegrino


 


dal 21 Aprile al 7 Giugno 2009; vernissage: Martedì 21 Aprile, ore 18.00


 


 


Al Blu di Prussia, Giuseppe Mannajuolo  è lieto di ospitare Oltre lo schermo, personale fotografica di Cinzia Camela a cura di Mario Pellegrino, direttore della galleria.


Al Blu di Prussia saranno esposte circa 40 immagini scattate dalla fotografa ai divi del cinema a cominciare da quella di Charlize Theron premiata al “Venice movie stars award´” del dicembre scorso, come anche le foto di Tom Cruise, Nicole Kidman, Robert De Niro, Monica Bellucci, Laura Morante, Tim Burton, Isabella Ferrari, Peter Greenway, Jeremy Irons, Ermanno Olmi, Scarlett Johansson, Claude Chabrol, Jhonny Deep, David Lynch e molti altri  che Cinzia Camela ha incontrato sui red carpet in questi ultimi 10 anni di attività ai festival del cinema di Venezia e Cannes.


In contemporanea alla mostra, dal 23 aprile al 6 giugno, il giovedì-venerdì-sabato alle ore 17.30 seguirà la rassegna  dei film premiati a Venezia e Cannes a cura di Giuseppe Mannajuolo.


 


Davanti al lavoro di Cinzia Camela, costituito in prevalenza da fotografie in bianco e nero che rappresentano l´iconografia del cinema internazionale attuale, non possiamo che restare affascinati  dallo sguardo intimista che posa sui suoi soggetti. Cinzia nei pochi minuti di cui dispone ed in situazioni di estrema confusione, riesce a decontestualizzare i personaggi dalla scena e a proiettarli ‘´ oltre lo schermo´´ li spoglia dell´ effetto patinato a cui i media ci hanno abituati e, senza copione, con abilità, aspetta che l´attimo, lo sguardo, il gesto ‘´ intuito ‘´ si compia, dando così risalto alla vera natura dei personaggi, ‘´ congelandoli ‘´ in uno spazio/tempo che sa di umano.


        Mario Pellegrino


 


La fotografia è uno degli strumenti espressivi del cinema. Nel caso di queste eclettiche istantanee si prefigge, peraltro, di sostituire l´immagine-tempo all´immagine-movimento: l´emozione e la partecipazione dei protagonisti di un festival, cioè, al semplice “raddoppio” dei loro film. Sembra quasi che l´effetto visionario dello schermo si prolunghi per via autonoma: una prospettiva “dal di dentro” che, proprio come il cinema e ancora più direttamente della pittura, riesce a dare un rilievo, un´anima e persino una durata alla cronaca.


Valerio Caprara


 


 


Note Biografiche:


Cinzia Camela nasce ad Ascoli Piceno il 5 giugno 1967, inizia a fotografare a 17 anni con una reflex manuale chiesta in prestito a suo padre per fotografare gli Internazionali Italiani di tennis a Roma, mai più restituita.


Come assistente di un fotografo pubblicitario impara a “gestire” la luce e la tecnica dal piccolo al grande formato.


Nel 1993 è già una professionista e inizia a collaborare con una casa editrice marchigiana che si occupa prevalentemente di pubblicazioni sul territorio e di video. Sue foto sono pubblicate sulle guide da loro edite e sempre per la stessa casa editrice cura la fotografia dei video sui pittori Vincenzo Pagani e Carlo Crivelli.


 


Tra gli eventi più importanti annovera la collettiva curata da Eleonora Olivetti e Giuliana Scimé Immagini per una campagna elettorale del 1994, anno in cui si intuì un cambiamento epocale nella storia della politica italiana e che fu occasione per documentarlo. Ne segue una mostra temporanea al museo Ken Damy di Brescia, itinerante poi in diverse città italiane e relativo catalogo. Il museo conserva tutt´ora delle stampe della Camela.   


 


Nel dicembre 2008 con una foto a Francesca Neri vince il quarto premio al IX concorso nazionale CINEFESTIVAL IN & OUT, la foto è stata scelta per rappresentare il mese di aprile nel calendario in seguito pubblicato.


 


Dal 2003 al 2007 collabora con una agenzia di Milano occupandosi di foto di moda (sfilate) e seguendo eventi a carattere nazionale ed internazionale come i Festival del Cinema e diversi concerti, fotografie pubblicate sulle maggiori riviste italiane ed estere. Nel 2009 ha iniziato una collaborazione con nuova agenzia che distribuirà i suoi lavori.


 


       Info:


       Orari di apertura: dal martedì al venerdì ore 17.00 – 20.00;


       sabato ore 10.30- 13.00 e 17.00 -20.00


 


Al Blu di prussia


42, Via Gaetano Filangieri, 80121 Napoli


tel. 081 409446


mail: info@albludiprussia.comdirezione@albludiprussia.com


website: www.albludiprussia.com