PIANO DI SORRENTO IN CITTA´ ATTACCA IL SINDACO RUGGIERO

0
1

Piano di Sorrento,”In città c’è movimento” all’attacco del sindaco Giovanni Ruggiero  Il movimento politico guidato da Gaetano Maresca, ex difensore civico comunale, ha sferrato l’ennesimo attacco al sindaco Giovanni Ruggiero con un manifesto affisso alla vigilia di Pasqua e all’indomani dell’approvazione del bilancio di previsione 2009. “L’Amministrazione Comunale ha pensato ai suoi Cittadini ed ha preparato una bella sorpresa nell’uovo di Pasqua, anzi, due La tassa sulla spazzatura aumenta del 30%. Ma a cosa sono serviti l’impegno dei Cittadini e i sacrifici per la raccolta differenziata? Tutti ci aspettavamo che, a fronte di un onere che ciascuna famiglia assumeva nel selezionare la spazzatura per alleggerire il lavoro degli addetti in tutta la catena della raccolta, corrispondesse un minor costo. Il principio “meno inquini, meno paghi” a Piano di Sorrento non vale. Nonostante la diligenza di noi tutti e per giunta in un momento così difficile per la nostra economia, dobbiamo accettare un ulteriore balzello. Se permettete vorremmo vederci chiaro e, magari, dare un’occhiata ai conti di Penisola Verde che ha l’appalto della raccolta dei rifiuti. Per questo motivo il Consigliere di minoranza Gianni Iaccarino ha chiesto la convocazione di un Consiglio Comunale ad hoc. Come sapete, l’Associazione Commercianti in questi giorni ha raccolto centinaia di firme per sensibilizzare l’Amministrazione ad una maggiore tolleranza degli ausilari del traffico. Immediata la risposta. Sono state messe a bilancio 500.000 euro come proventi da multe. Il Presidente dei Commercianti è servito”. Il primo cittadino pianese replica accusando il movimento di fare campagna elettorale diffondendo notizie false: sulle multe si tratta di una previsione di 300.000 euro oltre al recupero di 200.000 di contravvenzioni passate. Ma è sulla gestione del Porto a Marina di Cassano che il braccio di ferro con l’Amministrazione è duro. In effetti per Ruggiero si profila una lunga campagna elettorale che lo contrapporrà alla vecchia coalizione che fu guidata da Maurizio Gargiulo e che potrebbe coagularsi attorno all’attuale leader dell’opposizione Gianni Iaccarino.

Lascia una risposta