CETARA SI DIMETTE IL VICESINDACO

0

CETARA. Da qualche giorno la giunta comunale di Cetara in Costiera Amalfitana  è senza un “pezzo”. Il vicesindaco. Francesco Liguori, infatti, che nel quinquennio passato ha ricoperto pure la carica di primo cittadino nella costa d’ Amalfi, ha deciso di rinunciare all’incarico, pur mantenendo la carica di consigliere. • Un gesto che, ad una lettura superficiale avrebbe anche potuto far pensare a venti di crisi. A smentire chi aveva parlato di un inizio di dissapori all’interno del gruppo di maggioranza, ci ha pensato, tuttavia, il sindaco, Secondo Squizzato, che ha voluto sottolineare come la decisione di Liguori non sia stata un “fulmine a ciel sereno” in quanto concordata da tempo. «Non c’è alcun mistero – evidenzia Squizzato – solo la volontá espressa da Liguori di farsi un po’ da parte per problemi familiari». • Quindi nessun dissapore, ma unicamente il bisogno di tirare il freno e dedicarsi più alla vita privata che a quella pubblica. Resta il fatto, incontrovertibile, che in giunta, proprio a causa del disimpegno di Liguori, si sia liberato un posto. E la casella, soprattutto per l’importanza della carica, dovrá essere riempita al più presto, pure in considerazione del fatto che sta per iniziare la stagione turistica. A quanto pare, però, i giochi sono ancora aperti e le consultazioni ancora in corso. Ma, probabilmente, a meno di clamorose sorprese, l’incarico di vicesindaco dovrebbe essere affidato a Fortunato Della Monica, che ha giá ricoperto la stessa carica nel primo periodo del mandato. In pratica sarebbe un ritorno al passato, dopo che sono state ripianate le divergenze che erano nate proprio tra Squizzato e Della Monica. (g.d.s.)