POSITANO, LA VIA CRUCIS FIGURATA A MONTEPERTUSO

0

 “…Venuto mezoggiorno, si fece buio su tutta la Terra, fino alle tre del pomeriggio. Alle tre Gesù gridò con voce forte: Eloì, Eloì, lema sabactà ni ( Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato ?”) ed Egli , dando un forte grido, …spirò. ..Allora il centurione che gli stava di fronte, vistolo spirarein quel modo, disse: ” veramente quest’uomo era figlio di Dio” E’ la dodicesima stazione della Via Crucis quando muore Gesù sulla croce che la compagnia dei Murattori diretta da Gian Maria Talamo con la scenografia di Laura Libera Lupo ha figurato ieri sera  a Positano in Costiera Amalfitana con l’aiuto e la collaborazione della comunità di Montepertuso alla via Crucis guidata da Don Giulio Caldiero per le festività della Santa Pasqua. Straordinari: Giovanna Parlato ( La Madonna ), Marta Strazzoso (Marta) Antonella Graziano ( Maddalena) Anna Fusco, Vito Mascolo Gabriele Fusco Vincenzo Mascolo, Ivano Cuccaro ( Gesù), e Salvatore Iaccarino che hanno posato con il freddo di questa sera per ore in attesa del passaggio dei fedeli che si dirigevano nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Montepertuso. Sugestiva e toccante è stata la sosta davanti al quadro vivente da loro interpretato tra i canti sacri condotti da Don Giulio e i centinaia di devoti al seguito. Le bellissime foto di Massimo Capodanno potete vederle  su http://positanomylife.blogspot.com/ guardate il suo blog è una meraviglia, cuore e professionalità insieme