Sorrento: Preparava un furto in un appartamento, beccato dalla polizia.

0

Sorrento: Sventato furto in appartamento.


di Vincenzo Maresca.


Sorrento. Era in attesa di un complice con il quale avrebbe probabilmente pianificato il furto nell’appartamento di una ragazza di Massa Lubrense alla quale il giorno prima aveva rubato la borsa contenente soldi e documenti. Identificato dagli uomini del commissariato di polizia di Sorrento coordinato dal vicequestore Antonio Galante l’uomo,  R. R. un 31enne pluripregiudicato del posto è stato fermato intorno a mezzogiorno da una pattuglia dell’anticrimine diretta dall’ispettore Emanuele Bruno sul corso Italia, nei pressi dell’ospedale Santa Maria della Misericordia, mentre cercava di disfarsi di un pacchetto gettandolo in un tombino. Fermato il pluripregiudicato gli agenti hanno provveduto al recupero dell’involucro pensando di trovarvi all’interno dosi di sostanze stupefacenti. Il fagottino conteneva invece un portafoglio contenente i documenti di riconoscimento di una ragazza di Massa Lubrense che pochi minuti prima del rinvenimento si stava recando dai carabinieri per denunciare il furto della borsetta contenente 150,00 euro in denaro contante, carte di credito immediatamente bloccate tramite segnalazione agli uffici di banca, documenti di riconoscimento e chiavi dell’abitazione. Il furto era avvenuto il giorno precedente mentre la ragazza era seduta al tavolino di un bar a parlare con delle amiche. Il 31enne fermato già noto alle forze dell’ordine per i reati di furto, vendita di merce rubata e furto in abitazione è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata per ricettazione. In seguito a perquisizione gli agenti del commissariato gli hanno trovato addosso, occultate in un taschino della giacca, le chiavi di casa della ragazza alla quale aveva rubato la borsa. Dalla ricostruzione degli eventi è emerso che il pluripregiudicato, prima di essere fermato sul corso Italia, era in attesa di un complice con il quale programmare il furto nell’abitazione della vittima designata iniziando a studiarne i movimenti tramite pedinamento ed attendendo il momento propizio per mettere a segno il colpo.